Danza protagonista a Faenza, oltre 600 bambini e ragazzi sul palco

Il programma del progetto danza 2012 prevede ben otto spettacoli, tutti allestiti al teatro Masini, a partire dalle ore 21.00. Sabato sera è previsto il primo: “Tutto fa Broad... way!”

L’Amministrazione comunale di Faenza, per ampliare l’offerta di spettacoli inerenti ai diversi linguaggi che normalmente vengono valorizzati
all’interno della propria stagione teatrale (dalla prosa al comico, dalla musica, alla favola, all’operetta e via dicendo), ha approvato un progetto di valorizzazione della danza, in collaborazione con le relative associazioni attive sul territorio. Il progetto, che prende il via sabato, “vuole essere un vero e proprio percorso culturale – afferma il vice sindaco e assesso alla cultura Massimo Isola –, con l’obiettivo di arricchire ulteriormente il programma annuale del teatro Masini. Come Comune abbiamo deciso, da un lato, di promuovere e coordinare i saggi che le varie scuole di danza allestiscono a fine anno scolastico e, dall’altro, di valorizzare un patrimonio e sociale sempre più importante”.

“Infatti, nel nostro territorio – aggiunge Isola – sono attive ben cinque scuole di danza, con oltre 600 partecipanti tra bambini e ragazzi. Si tratta di un’attività che sta conoscendo uno sviluppo significativo, impensabile fino a pochi anni fa, e rappresenta un punto di riferimento positivo per le famiglie ed i ragazzi”. “È un nuovo servizio per la comunità – prosegue l’assessore alla cultura – che ha due risvolti importanti. Il primo è di carattere sociale e sportivo, in quanto permette alle famiglie di far compiere ai propri figli una esperienza nuova durante la loro infanzia; il secondo è invece di
carattere culturale, perché permette a bambini e bambine di entrare in rapporto con i valori dell’arte e della creatività, in particolare attraverso la relazione corpo-spirito, che trova nella danza una modalità originale e coinvolgente”.

Il programma del progetto danza 2012 prevede ben otto spettacoli, tutti allestiti al teatro Masini, a partire dalle ore 21.00. Sabato sera è previsto il primo: “Tutto fa Broad... way!”, allestito da Faenza Danza. Seguiranno: domenica, sempre a cura di Faenza Danza, “Le avventure di Peter Pan”; giovedì, Romagna Danza di Castel Bolognese mette in scena “Sotto le stelle il libro del mistero”; sabato 2 giugno, è invece la volta di Dance Studio di Faenza, che propone lo spettacolo “Coppelia”. Ancora in giugno, sono previsti tre appuntamenti: giovedì 7 giugno, “Ritorno al futuro”, allestito da Laboratorio Danza di Faenza; venerdì 8 giugno, ritorna Dance Studio con lo spettacolo “Coppelius”; infine, in due serate – domenica 10 e lunedì 11 giugno, Danza & Danza di Castel Bolognese proporrà lo spettacolo “L’isola che non c’è”. Sono altresì previsti altri 3 o 4 appuntamenti, attualmente in corso di definizione, per la prossima stagione invernale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento