Dialetto, gastronomia e tradizione alla Sagra della Patata

  • Dove
    Sant'Alberto
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 13/09/2018 al 16/09/2018
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Numerose le iniziative di questa settimana al Settembre Santalbertese dove da giovedì 13 a domenica 16 settembre si alterneranno eventi dedicati alle tradizioni di Sant’Alberto e della Romagna.

Come di consueto, durante la Sagra della Patata, da giovedì 13 a domenica 16 settembre, dalle 19, sarà presente tutte le sere uno stand gastronomico con spettacoli musicali serali.

Giovedì 13 settembre al Museo Natura, via Rivaletto 25, nel pomeriggio, alle 15.30, appuntamento con “L’Arte della valle”, racconti e dimostrazione pratica dell’antica arte della costruzione di modellini e richiami di uccelli realizzati con materiali naturali. A cura di Elio Ghiberti, detto Batòno, artista e modellista santalbertese. Alle 16.30 angolo della poesia romagnola con l’autore piangipanese Luciano Ghinassi, e alle 17 “La còcla dla nev”: visita guidata in dialetto al Museo NatuRA . Durante la visita guidata i partecipanti potranno scoprire i nomi dialettali di molti animali, ascoltare racconti naturalistici, sonetti e ricordi, tutto in dialetto romagnolo. Il percorso è condotto dai partecipanti al corso “Lèzar e scrivar - leggere e scrivere in dialetto” e dalle Donne di Parola, promosso dal Consiglio territoriale di Sant’Alberto. I corsisti saranno affiancati da una guida ambientale naturalistica del Museo.

Informazioni e prenotazioni al 331/452031. Ingresso al Museo con laboratorio e visite: intero 3€, ridotto 2€, mentre è completamente gratuito per gli abitanti dell’area territoriale di Sant’Alberto.

Venerdì 14 settembre alle ore 21 “I nostri (primi) 40anni” Progetti, storie e protagonisti della Cooperativa culturale “Sant’Alberto Un paese vuole conoscersi” a 40 anni dalla sua costituzione. Presentazione a cura di Marna Ortolani, Vania Vassura e Maria Grazia Felletti in cui saranno esposti documenti e proiettati filmati; seguirà assaggio di dolci casalinghi. A cura della Associazione “Amici di Olindo Guerrini-Sant’Alberto un paese vuole conoscersi” .

Sabato 15 settembre nel pomeriggio apertura in piazza Garibaldi della tradizionale Pesca di beneficenza a cura della Parrocchia, aperta tutti i sabati e le domeniche fino al 30 settembre.

Alle ore 17 nella Casa Guerrini, in via Olindo Guerrini 60, si terrà la presentazione del libro “Eravamo ragazzi di Monteguidi”, sulla vita nella Romagna rurale. Gli autori Mauro Platani e Loretta Olivucci daranno anche dimostrazioni pratiche di musiche e balli prima dell’avvento del Folk nella regione.

Domenica 16 settembre dalle ore 9.30 alle 18.30 il Museo NatuRa di Sant’Alberto si trasforma nel Parco dei Bambini e dei Tesori. Per tutto il giorno i piccoli visitatori potranno andare alla scoperta degli animali del Museo arricchendo il percorso con due speciali cacce al tesoro: Ci metto il becco in autunno, compresa nel prezzo del biglietto d’ingresso, e In viaggio con Zoe e Teo, un kit da esploratore con prove da superare, reperti da analizzare e molto altro. Il noleggio del kit ha un costo di 2 €.
Il mattino alle ore 10 il Museo propone uno speciale percorso da fare in famiglia, si tratta della caccia al tesoro fotografica che condurrà i partecipanti alla ricerca dei tesori del paese e del Parco del Delta tra fiume Reno e Valli di Comacchio. Il costo è di 2 € a famiglia, per partecipare è sufficiente avere con sé una fotocamera.
Nel pomeriggio la festa entra nel vivo con il truccabimbi a cura dei clown di corsia della CRI dalle ore 14 alle 18.30. Alle ore 14.45 partirà “I giocattoli dimenticati” il laboratorio di costruzione con legno, colori e fantasia a cura di Monica Piancastelli, che in seguito esporrà i suo giocattoli dimenticati, e alle ore 16.30 Giorgio Minardi condurrà il laboratorio “Libri da suonare” con letture musicate e costruzione di un giocattolo sonoro. Entrambi i laboratori sono compresi nel biglietto d’ingresso al Museo.
Ampio spazio sarà dato anche alla lettura e ai libri per l’infanzia con le letture delle volontarie nati per leggere che si svolgeranno alle ore 15.30.
Il Parco dei Bambini e dei Tesori si concluderà con due eventi speciali gratuiti: “Cantabestiario” alle ore 17.30, un concerto per tutti a cura di Romagna Musica nell’ambito della rassegna Le voci del Delta, e alle ore 18.30 pioggia di palloncini nel giardino del Museo. 
Alle ore 15.30 dal Museo partirà inoltre un’escursione guidata a piedi tra il fiume Reno e le Valli di Comacchio con binocolo e cannocchiale che permetterà di andare alla scoperta degli animali del Parco del Delta alla presenza di una guida del Museo. Il costo, comprensivo del traghetto sul fiume Reno, è di 6,00 € a persona.
Per partecipare è consigliata la prenotazione, il biglietto d’ingresso al Museo è di 3,00 € per l’intero, 2,00 € per il ridotto ed è gratuito per i bambini in età prescolare e le persone diversamente abili. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento