Dimensioni astratte e fluttuanti per lo spettacolo “Neverwhere”

Si tiene il 31 ottobre, con ingresso dalle 19 alle 21, al Mar di Ravenna (via di Roma 13) la nuova tappa del progetto coreografico del ravennate gruppo nanou: “Neverwhere [prototipo]” creato a partire dalle suggestioni della “Divina Commedia” di Dante Alighieri.

“Neverwhere” è una installazione coreografica in cui lo spettatore viene invitato a entrare e a contemplare. Un viaggio della mente per un percorso immersivo in cui dei performer si affaccendano in una dimensione scenica astratta e fluttuante.
Lo spazio visivo cambia di continuo per mezzo di un dispositivo cromatico-luminoso che enfatizza l’instabilità percettiva.

Neverwhere è un luogo astratto, contemporaneo, né Paradiso né Inferno, abitato al contempo da performer e pubblico, un luogo altro dove la meraviglia è un mondo da attraversare prima di “uscire a riveder le stelle”.

Tutta l’azione scenica e coreografica è volta a generare nello spettatore il desiderio: il desiderio di toccare, di attraversare, di guardare, di avvicinarsi ad un universo sconosciuto.

Biglietti: Ingresso intero € 9; ridotto € 7; studenti € 5.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Al teatro Masini lo show di Massimo Lopez e Tullio Solenghi

    • fino a domani
    • dal 18 al 20 febbraio 2020
    • teatro masini
  • Il mentalista Francesco Tesei stupisce il pubblico con "Human"

    • 22 febbraio 2020
    • Teatro Goldoni
  • Battibecchi senza eclusione di colpi con "Le Signorine" Isa Danieli e Giuliana De Sio

    • solo domani
    • 20 febbraio 2020
    • Teatro Goldoni

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento