Dimensioni astratte e fluttuanti per lo spettacolo “Neverwhere”

Si tiene il 31 ottobre, con ingresso dalle 19 alle 21, al Mar di Ravenna (via di Roma 13) la nuova tappa del progetto coreografico del ravennate gruppo nanou: “Neverwhere [prototipo]” creato a partire dalle suggestioni della “Divina Commedia” di Dante Alighieri.

“Neverwhere” è una installazione coreografica in cui lo spettatore viene invitato a entrare e a contemplare. Un viaggio della mente per un percorso immersivo in cui dei performer si affaccendano in una dimensione scenica astratta e fluttuante.
Lo spazio visivo cambia di continuo per mezzo di un dispositivo cromatico-luminoso che enfatizza l’instabilità percettiva.

Neverwhere è un luogo astratto, contemporaneo, né Paradiso né Inferno, abitato al contempo da performer e pubblico, un luogo altro dove la meraviglia è un mondo da attraversare prima di “uscire a riveder le stelle”.

Tutta l’azione scenica e coreografica è volta a generare nello spettatore il desiderio: il desiderio di toccare, di attraversare, di guardare, di avvicinarsi ad un universo sconosciuto.

Biglietti: Ingresso intero € 9; ridotto € 7; studenti € 5.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento