Doom e dark jazz sul palco con i Messa

Martedì 21 agosto il bagno Hana-Bi di Marina di Ravenna ospita alle ore 21.30 il concerto dei Messa.

I doomster veneti Messa hanno pubblicato il loro secondo album “Feast For Water”. La band, rivelazione del panorama italiano in ambito doom rock, ha sviluppato un sound più oscuro e atmosferico, figlio di sensazioni dark jazz, pur mantenendo i propri elementi chiave: inquietante e suadente voce femminile, fuzz settantiano e piano Rhodes.

Rispetto all’occult doom dell’album di debutto, l’acclamato “Belfry” (2016, ottimamente accolto anche negli Stati Uniti), il quartetto adotta oggi per il nuovo “Feast For Water” (su Aural Music) un sound più oscuro e atmosferico, figlio di sensazioni dark jazz, pur mantenendo i propri elementi chiave: inquietante e suadente voce femminile, fuzz settantiano e piano Rhodes.
Windhand, Bohren and Der Club Of Gore, The Devil’s Blood, Jex Thoth, Angelo Badalamenti, Bell Witch, Urfaust, John Coltrane e Aluk Todolo sono le influenze citate dalla band per “Feast for Water”, e dal punto di vista lirico il disco è un concept che indaga sulla natura simbolica e introspettiva dell'acqua, proseguendo nel rituale esoterico iniziato con l'adunanza di "Belfry". Qui però ci si tuffa quindi in profondità, e non è chiaro se ci sarà mai la possibilità o la volontà di risalire.
I Messa sono abilissimi nel miscelare certe sonorità oscure degli anni ’70 con la musica dark ambient ed elettronica più recente, per un risultato sorprendentemente originale e unico. La band si è formata nel 2014 grazie all’incontro di quattro giovani musicisti molto diversi tra loro, e ognuno di essi ha portato influenze e stili che abitualmente non vengono a contatto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento