Dopo Sanremo lo spettacolo di Simone Cristicchi arriva in Romagna

Si tiene mercoledì 27 marzo, al Teatro Masini di Faenza, lo spettacolo "Mio nonno è morto in guerra" di e con Simone Cristicchi. Inizialmente previsto per venerdì 8 febbraio la rappresentazione è stata spostata in conseguenza della partecipazione dell'artista al Festival di Sanremo 2019.

Lo spettacolo, scritto e interpretato da Simone Cristicchi, è un appassionante mosaico di memorie, canzoni e video-proiezioni, i cui protagonisti sono piccoli eroi quotidiani, uomini e donne attraversati da uno dei più violenti “terremoti” della Storia: la Seconda Guerra Mondiale.
Storie di bombardamenti nelle borgate romane, storie di fame, di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di soldati congelati nella ritirata di Russia. Storie di lager e lotta partigiana.
Testimonianze reali e inedite raccolte dall’autore, che ci trasportano tra le voci potenti di un’umanità nascosta tra le macerie. Cambiando voce, abiti, musiche e atmosfere, l’istrionico “cant-attore” Cristicchi dà vita a ogni singolo personaggio, in un caleidoscopio di emozioni capaci di commuovere e far sorridere amaramente su una delle più grandi tragedie mai accadute. In un’epoca di bombe “intelligenti” e guerre “umanitarie”, questi preziosi testamenti di memoria diventano un monito per tutti e uno stimolo alla costruzione di un futuro di pace. Racconti come schegge di vita, aneddoti fulminanti, parole a volte delicate come cristallo, a volte taglienti come lame affilate.
Voci autentiche che raccontano la stupidità, l’assurdità della guerra. 
Di una guerra che non è mai finita. 

Restano invariate le date di apertura delle prevendite (dal 26 gennaio presso la biglietteria del Teatro Masini), delle prenotazioni telefoniche (dal 28 gennaio al numero 0546 21306) e online su vivaticket.it. Chi avesse già acquistato il biglietto tramite il circuito vivaticket potrà convalidare lo stesso anche per la nuova data o chiederne il rimborso entro il 12 febbraio. Biglietti: da 14 a 25 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento