Enrico Cetta presenta il suo ultimo romanzo “L’ombra crudele del passato”

Sabato 25 marzo, alle ore 17.30, la Caffetteria Guidarello ospiterà la presentazione dell'ultimo romanzo di Enrico Cetta "L'ombra crudele del passato", Augh! Edizioni.

Insieme al sociologo Fabio Turroni, Cetta guiderà il pubblico attraverso i meandri del suo avvincente racconto noir, sulle tracce dell'omicida seriale soprannominato "Clock", a causa del suo maniacale feticismo per la puntualità.

New York funge da scenario iconografico ideale per un giallo come questo, rendendo omaggio alla passione di Cetta per la cultura americana e regalando al lettore continui momenti di suspance. Il detective Jack Doran, con l'aiuto di Leonard Harris, cercherà di risolvere gli enigmi lasciati dal killer sulla scena del delitto, riportando alla luce le ombre di un passato a lungo tenuto nascosto. New York è la scena del delitto degli omicidi di "Clock", serial killer con uno strano feticismo per la puntualità: il killer, infatti, è solito scrivere accanto al corpo delle sue vittime un orario, sempre lo stesso, quello delle 7:00 pm. A capo delle indagini c'è il brillante detective Jack Doran, aiutato da Leonard Harris, figlio del defunto psicologo Benjamin Harris, noto per aver più volte collaborato con la polizia di New York a risolvere casi di delitti perpetrati da maniaci. Un giallo dalle tinte noir e dai risvolti avvincenti, ricco di colpi di scena.

Enrico Cetta è nato a Faenza (RA) nel 1979. Batterista, è appassionato di cultura americana e musica rock sin dall'adolescenza. Con Sensoinverso Edizioni ha pubblicato nel 2015 Election day e nel 2016 L'occhio del demone. L'ombra crudele del passato è il suo primo romanzo con Augh!.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Sogni e visioni a Natale: le spettacolari videoproiezioni di "Ravenna in Luce"

    • Gratis
    • dal 18 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar, San Vitale e Battistero degli Ariani
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Una serata naturista con sauna, bagno turco e docce emozionali

    • solo domani
    • 15 dicembre 2019
    • centro Driadi
  • "Il privilegio dell’inquietudine": la grande grafica nella mostra dedicata ad Albrecht Dürer

    • Gratis
    • dal 21 settembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento