Farini social week, lunedì è il giorno di “Cinemigrante”

Lunedì 8 ottobre, dalle 18, in via Venezia 26, a Officine Creative, le cooperative sociali Teranga, Teatro del Drago e Villaggio Globale organizzano la proiezione di un documentario e un film sui temi delle migrazioni. L’ingresso è libero. Ospite della serata è Michele Aiello, il regista di Violent Borders, reportage che svela le conseguenze della militarizzazione delle frontiere dell’Ue, con interviste alle categorie più vulnerabili in transito sulla rotta balcanica, donne e minori. Dopo la chiusura della rotta balcanica, migliaia di rifugiati si sono ritrovati bloccati in Serbia, un paese che è stato definito come “la Calais dei Balcani”.

Seguirà la proiezione di Ibi di Andrea Segre, prodotto da Jole Films e Rai Cinema.

Ibi racconta la storia di una donna che ha fotografato e filmato la sua vita in Italia per 10 anni. Questo film nasce dalle sue immagini, dalla sua creatività, dalla sua energia. Per la prima volta in Europa un film interamente basato sull’auto-narrazione diretta e spontanea di una donna migrante, che racconta se stessa e la sua Europa ai figli rimasti in Africa.

Un viaggio intenso e intimo nel mondo difficile, vivo e colorato di un’artista visiva ancora sconosciuta. Info: 342/9080614.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento