La festa di San Paolo: Massa Lombarda celebra il patrono con eventi online e gallerie a cielo aperto

  • Dove
    vedi programma
    Indirizzo non disponibile
    Massa Lombarda
  • Quando
    Dal 25/01/2021 al 25/01/2021
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Il 25 gennaio ricorre San Paolo, patrono di Massa Lombarda. Quest’anno, vista la situazione di emergenza, il Forum delle Associazioni di volontariato e culturali massesi, in accordo con l’Amministrazione comunale, ha scelto di adottare la linea della prudenza e di rinunciare alla socialità che caratterizza le celebrazioni di San Paolo. Le iniziative per celebrare il patrono però non mancheranno, l’Amministrazione comunale ha infatti pensato a nuovi progetti per questa ricorrenza.

“I festeggiamenti per il patrono sono da sempre un avvenimento irrinunciabile qui a Massa Lombarda - commenta l’assessore alla Cultura Elisa Fiori -. Nel cuore di tutti noi le festività natalizie si concludono realmente solo il 25 gennaio, quando le strade della nostra città si riempiono di bancarelle, luci, profumi e gente festante. Quest’anno la situazione pandemica ha reso tutto questo impraticabile, per questo abbiamo deciso di rendere omaggio alla nostra città in una maniera alternativa, mettendo sempre al primo posto la sicurezza dei nostri cittadini. Ed ecco allora che Massa Lombarda diventa la vera protagonista, offrendoci le sue strade, i suoi viali alberati e i suoi vicoli caratteristici, come una grande galleria a cielo aperto, a disposizione dei suoi cittadini. I suoi muri diventano le nostre bacheche pronte ad accogliere immagini e scatti rubati alla storia della nostra città e dei suoi luoghi più evocativi. Una passeggiata tra i ricordi, un percorso che si snoda tra le vie del centro storico e oltre, capace di valorizzare i luoghi della vita civica e culturale di Massa Lombarda. Un omaggio al paese ricordandone i monumenti che ne hanno fatto la storia ma soprattutto un omaggio alle persone”.

Le novità coinvolgeranno, ad esempio, il Museo Venturini. Parte, infatti, da qui un nuovo progetto online per vivere a distanza l’esperienza del museo, dal titolo “Vivi Venturini”: una nuova occasione per aprire virtualmente le porte del proprio museo civico e sensibilizzare i cittadini alla conoscenza del patrimonio culturale e storico che custodisce.  Si parte con una rubrica a cadenza settimanale, ogni venerdì pomeriggio a partire da venerdì 22 gennaio alle 17, nella quale saranno presentati oggetti, reperti e storie delle varie collezioni del Venturini, corredate da fotografie e informazioni tratte dalla guida Museo civico Carlo Venturini e in collaborazione con il portale PatER – Catalogo del Patrimonio culturale dell’Emilia-Romagna. Per i più piccoli è in partenza il progetto “Anna va al Museo”, sei video realizzati sulla traccia dell’omonima guida, nati per guidare i bambini all’interno del Museo Venturini alla scoperta della realtà museale. Il primo video sarà pubblicato il 25 gennaio alle 10, in occasione di San Paolo, sulla pagina Facebook del Centro Culturale Venturini.

Diverse le iniziative previste per il 25 gennaio, giorno di San Paolo. Durante la giornata di lunedì sarà presente il mercato degli ambulanti per le vie del centro, mentre alle 10.30 sarà celebrata la Santa Messa nella chiesa di San Paolo. A partire dal 25 gennaio sarà inoltre visibile per le strade di Massa Lombarda la galleria a cielo aperto “Passeggiare tra i ricordi”: muri e bacheche diventano le cornici di scatti d’epoca che racchiudono la storia, le tradizioni e la vita quotidiana della città e dei suoi cittadini. Un progetto di studio e recupero dall’Archivio Comunale e dagli archivi privati, nato dalla preziosa collaborazione di Michele Governa e del Circolo Fotografico massese. Per facilitare la fruizione e la narrativa delle immagini è stata realizzata una mappa interattiva che identifica i singoli punti espositivi con le relative fotografie e informazioni.

Alle celebrazioni per San Paolo parteciperà anche il gruppo della Protezione Civile, recentemente protagonista di un progetto di sensibilizzazione che ha coinvolto gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Francesco d’Este”, ripreso anche da Gr Regione - Rai Radio 1. I volontari il 25 gennaio premieranno i tre vincitori del concorso “Il presepe più bello”, che si è tenuto lo scorso Natale. La premiazione potrà essere seguita in diretta sulla pagina Facebook del Gruppo della Protezione Civile.

Fino al 25 gennaio resterà inoltre aperto il mercatino Mani di Donna, a cura dell’Associazione Volontari e Amici dello Ior Massa Lombarda, nello spazio di via Vittorio Veneto 55. Al mercatino, che effettuerà apertura dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19, si potrà trovare biancheria per la casa ricamata dalle volontarie, vestiario e accessori. Il ricavato sarà devoluto, come di consueto, all’Istituto Oncologico Romagnolo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento