Mercatini, concerti e garofani rossi per la Festa dei Lavoratori

Un Primo Maggio dedicato al lavoro, ai diritti, allo stato sociale e all’Europa. Tante manifestazioni sono in programma sul territorio ravennate.

Ai Giardini pubblici di Ravenna, in viale Santi Baldini, si svolgerà il tradizionale evento di Cgil, Cisl e Uil. La festa conoscerà diversi momenti. L’apertura sarà al mattino con il mercatino del riuso, a seguire il pranzo ai giardini in collaborazione con lo chalet. Dalle 14,30 vi saranno laboratori e animazione per bambini e alle 16 il concerto dei B.B.S.P. Rock Ensemble. All’interno della festa si svolgerà il Truck’ n’ Food StreetFestival con gustose specialità gastronomiche.

A Lugo ci sarà, accompagnata dalle 10 dalla musica di Vittorio Bonetti, la tradizionale distribuzione del garofano nella zona del Pavaglione, in largo della Repubblica.

A Faenza l’appuntamento è in piazza del Popolo alle 9 con distribuzione di dolci, bevande e del tradizionale garofano rosso. La festa sarà scandita dall’intrattenimento del Duo-Chiari e del truccabimbi e animazione a cura del Mago Giuliano.

Ad Alfonsine, in piazza della Resistenza, alle 17 è in programma il concerto degli OverThinking. Seguirà alle 18,30 il saluto di Maura Masotti, segretaria generale dello Spi Cgil Ravenna e successivamente aperitivo al bar Gulliver. Alle 19,30 è previsto l'intervento di Incontra Donne Alfonsine e un laboratorio creativo. Alle 20 ci sarà il concerto di Ladies Zeppelin. Dalle 19,15 è possibile cenare.

A Massa Lombarda le celebrazioni, con tanto di garofani rossi, iniziano alle 10,30 in piazza Matteotti con i saluti del sindaco Daniele Bassi e di Stefano Francia della confederazione agricoltori.

A San Lorenzo la festa parte alle 9 con l’omaggio del garofano accompagnato da "una rama ad bòla" (ramo di betulla) nella piazzetta davanti al bar Campagnolo San Lorenzo. Ci sarà musica e "zucaré" per tutti. È in programma un’esposizione del lavoro, svolto dalle bambine e dai bambini della scuola elementare Galassi di San Lorenzo, legato alla storia del Primo Maggio e alla tradizione de "Le Majè".

Il garofano sarà protagonista anche a Porto Fuori nella piazzetta del Barakkacaffè dalle 9 alle 11.

A San Bernardino la festa durerà due giorni con la distribuzione del garofano nelle mattinate del 30 aprile e del 1 maggio nella piazzetta di fronte al bar Passa Parola. Dalle 9 alle 12 a Sant’Agata sul Santerno ci sarà la consegna del garofano sotto il loggiato di Piazza Umberto I.

A Fusignano si tiene la tradizionale “Pedalata del Primo Maggio”. Il ritrovo è previsto alle 9 in piazza Corelli per la distribuzione di palloncini e garofani, cui seguirà la partenza per la visita al “Mulino del fabbro” di Giovanni Martini; alle 10 visita alla fornace Lolli e alle 11.15 circa rientro in piazza con aperitivo musicale offerto dallo Spi-Cgil e discorso di un funzionario sindacale.
La pedalata è gratuita, aperta a tutti e non è necessaria l’iscrizione. I minori devono essere accompagnati da un adulto che ne è il responsabile. I partecipanti sono tenuti al rispetto del codice della strada.

A Massa Lombarda torna la biciclettata “PedalaCoop”. Il ritrovo è mercoledì alle 14.45 in piazza Matteotti e all’arrivo, al parco Piave, saranno offerti vino, ciambella, zuccherini, piadina e salsiccia.
Il percorso è di circa 9 km e prevede il passaggio dalle vie Veneto, Zaganelli, Amendola, Celletta, Felice, Fornace sotto, Trebeghino, Grassi, De Coubertin, Castelletto, Dini e Salvalai, fino al Circolo polisportiva (ex bocciofila).

Giornata di festa e di riflessione anche per i lavoratori di Conselice con il tradizionale appuntamento in piazza Foresti, alle 10, accompagnati da una esposizione di macchine agricole, con al centro i temi del lavoro e dei diritti.
Nella sala Arteincontro si apre la mostra fotografica “Primo maggio: l'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro” con gli scatti e le opere di Donatella Donati, Donatella Guerrini, Wilma Guerrini, Valentina Milozzi, Chiara Occhiali, Antonella Sanna ed Elisa Servidei.

A Lavezzola, dopo la sfilata di mezzi agricoli lungo la via Bastia, l’appuntamento è in piazza Caduti per la Libertà con la distribuzione di garofani e palloncini, per poi ritrovarsi insieme alle 14.30, quando partirà, come ogni anno, la pedalata alla volta di Conselice per unirsi alla tradizionale biciclettata.

Per partecipare all’iniziativa nazionale in programma a Bologna sono stati organizzati alcuni pullman che partiranno da Ravenna (piazzale Cinemacity) alle 8 e dalla rotatoria di raccordo con l’autostrada a Bagnacavallo (alle 8,20). Per prenotare è possibile telefonare alla Cgil allo 0544 244280 o www.cgilra.it, oppure alla Cisl allo 0544 261811. Un altro pullman partirà, alle ore 8, da via Le Corbusier, per prenotarsi segreteria@uil-ravenna.it o 0544 292257.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Bugo arriva in concerto a Ravenna

    • 24 aprile 2020
    • Bronson di Madonna dell'Albero
  • Si corre l'Ecomaratona del Sale di Cervia, un percorso suggestivo tra spiaggia e saline

    • dal 4 al 5 aprile 2020
    • Fantini Club
  • “Due artisti molto ricercati” la mostra di Vincenzo Auciello e Giorgio Esposito

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 19 gennaio al 31 marzo 2020
    • Terme Beach Resort di Punta Marina
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento