Bagnacavallo celebra il suo patrono: al via la festa di San Michele

Il sindaco Eleonora Proni darà il via all’intenso programma di eventi dal cortile interno di Palazzo Vecchio

Inagura giovedì alle 20.30 l’edizione 2018 della Festa di San Michele, patrono di Bagnacavallo. Fino a domenica saranno proposti in tutto il centro storico appuntamenti d’arte e cultura, musica e mercatini, visite guidate, animazione e gastronomia. Il sindaco Eleonora Proni darà il via all’intenso programma di eventi dal cortile interno di Palazzo Vecchio, oggetto quest’anno di un importante intervento di recupero della facciata e del piano terra, destinato ora all’Area Servizi al cittadino.

Cortile e Antica Galleria ospiteranno due dei tre allestimenti ispirati al tema della festa - la citazione tratta dall’Anna Karenina di Tolstoj La bellezza della vita è composta d’ombra e di luce - e in particolare alla storia dell’illuminazione cittadina, dall’utilizzo delle candele di “sego” all’avvento della luce elettrica. Per gli spazi dell’Antica Galleria lo studio Quadrilumi ha pensato a una rappresentazione, in chiave poetica ed evocativa, del momento dell’arrivo della luce elettrica a Bagnacavallo, mentre nel cortile di Palazzo Vecchio ogni sera della festa sarà proiettato, dalle 20.30 in collaborazione con la Cineteca di Bologna, il capolavoro di Charlie Chaplin Le luci della città.

Terzo luogo di questo progetto sarà la biblioteca Taroni, con la mostra documentaria Fiat Lux: Bagnacavallo dal buio alla luce, dove potranno essere ammirati i preziosi materiali provenienti dall’Archivio storico comunale grazie ai quali vengono ricostruite le tappe della vicenda dell’illuminazione pubblica cittadina. Sempre a Palazzo Vecchio, nella sala al piano terra, sarà visitabile la mostra Teodora, quel viaggio chiamato vita, che la Scuola comunale d’arte Ramenghi dedica all’icona della cultura bizantina del territorio ravennate, con le opere degli artisti che ne hanno scandagliato e interpretato il tortuoso percorso di vita utilizzando come soggetti figure femminili attuali e il linguaggio dell’astrattismo. La mostra è una delle tappe della Triennale della Ramenghi, che dalla sede di via F.lli Bedeschi coinvolge poi vari spazi espositivi della città, dalle Vetrine vestite d’arte fino al Sacrario dei Caduti.

L’inaugurazione ufficiale sarà preceduta, alle 18, dall’apertura dell’allestimento curato dal collettivo Magma nella manica lunga del convento di San Francesco in occasione di San Michele Off: una piscina rovesciata di luci e suoni interattiva, ideata dall’artista visivo Marco Morandi. Alle 19 si terrà poi Lights Pool Performance: Andrea Lepri condurrà il pubblico a “immergersi” nell’installazione. La serata al convento di San Francesco proseguirà con un dj set nel chiostro, mentre al piano superiore sarà visitabile la mostra Tempo di Francesco Diluca, curata dal Museo Civico delle Cappuccine. Con il progetto Sonetti per San Michele la Bottega dello Sguardo porterà la poesia non soltanto fra le sue pareti ma, a sorpresa, in tutta la città. Ogni giorno, dalle 19 alle 20, ci saranno letture tematiche nella sede di via Farini, e sono poi previste incursioni e letture in altri momenti e luoghi della festa.

Tre saranno gli appuntamenti musicali della prima giornata. Sul palco centrale andrà in scena, alle 21.15, Doremi Night Fever, concerto omaggio dell’orchestra Doremi ai quarant’anni del film Saturday Night Fever. Per la rassegna di musica sacra la Collegiata di San Michele ospiterà alle 20.15 Dov’è l’ombra, la musica illumina con la Corale San Pier Damiani e nel Giardino dei Semplici l’associazione Suburbia presenterà alle 21 La bellezza del suono, con gli artisti della sala prove comunale. Si potranno poi visitare le mostre, prima fra tutte Max Klinger. Inconscio, mito e passioni alle origini del destino dell’uomo al Museo Civico delle Cappuccine, e gli allestimenti artistici, gustare le specialità gastronomiche delle osterie e dei punti ristoro, scoprire gli angoli nascosti di Interno 5 e molto altro ancora.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in azienda: precipita dal tetto e muore dopo un volo di otto metri

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Nas nell'agriturismo: maxi sequestro di miele e aceto, multe per 10mila euro

  • E' l'australiano Cameron Wurf il vincitore dell'Ironman: sul podio anche un italiano

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

Torna su
RavennaToday è in caricamento