rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eventi Cervia

Al Festival Internazionale dell’Aquilone la tradizionale Cerimonia delle bandiere

Da mattina e sera tutti sulla spiaggia di Pinarella di Cervia per conoscere i più straordinari “Artisti del Vento” dei 5 continenti, farsi travolgere dalle rocambolesche performance del Circo Paniko e conoscere i campioni del mondo di volo acrobatico

Appuntamento con la fantasia per una fantastica domenica da trascorrere all’aria aperta con tutta la famiglia al Festival Internazionale dell’Aquilone Artevento 2017. Da mattina e sera tutti sulla spiaggia di Pinarella di Cervia per conoscere i più straordinari “Artisti del Vento” dei 5 continenti, farsi travolgere dalle rocambolesche performance del Circo Paniko e conoscere i campioni del mondo di volo acrobatico. Mentre le aree di volo dedicate si riempiono del colore di centinaia di aquiloni statici, acrobatici e combattenti e un bestiario fantastico composto da gufi, piovre, balene e cherubini giganti alleggia sul tendone del Circo Paniko, nell’Area delle Esibizioni lo spettacolo comincia alle 10 con la esibizione di Volo Multiplo Acrobatico dell’atleta bolognese Giovanni Govoni, membro della delegazione italiana presente al festival.

Si prosegue alle 11 con uno degli appuntamenti più attesi della manifestazione, che inaugura festosamente la kermesse, presentandone al pubblico i 200 ospiti ufficiali in rappresentanza di 30 Paesi. Si tratta della tradizionale Cerimonia delle Bandiere, la coloratissima sfilata degli Artisti ospiti, accompagnata dalla trascinante musica del Circo Paniko, e salutata dal Sindaco della Città di Cervia Luca Coffari accompagnato dagli Assessori al bilancio e alla cultura, Rossella Fabbri e Michela Lucchi, madrine d’eccezione di Artevento 2017.

Alle 14.30 La rassegna L’Aquilone d’Autore presenta Germania, Svezia e Giappone insieme a tre modalità espressive diversissime che armonizzano sotto il cielo di Cervia: la tecnologia applicata all’arte dagli artisti tedeschi, l’aquilone della tradizione giapponese in carta washi e bambù e la poesia pura dello svedese Johan Hallin che trasforma le penne di gabbiano trovate vicino al mare, in delicate architetture volanti.

Dopo una divertente irruzione del Circo Paniko alle 15.30, alle 16 è la volta del combattimento fra Rokkaku, gli aquiloni esagonali della tradizione giapponese, manovrati da agili combattenti che si sfidano anche a terra in un’appassionante “battaglia” nel tentativo di non perdere il controllo del proprio aquilone nonostante l’inevitabile groviglio di fili. Chiude la giornata, a partire dalle 17 la rassegna delle coreografie sincronizzate a ritmo di musica  dei piloti acrobatici in solo, coppia e team, membri delle delegazioni canadese, inglese ed olandese.

Al Magazzino del sale sul Porto canale di Cervia prosegue la mostra dal titolo: “Michel Gressier & Ses Amis – Artisti fra Cielo e Terra” aperta fino all’8 maggio, una ricca selezione delle opere e aquiloni più importanti dell’artista del vento Michel Gressier, e di artisti suoi allievi che si sono avvicendati nel suo atelier per cimentarsi nell’Arte del Vento. La mostra a ingresso gratuito è aperta tutti i giorni dalle 16.00 alle 20.00, e nei festivi e prefestivi anche la mattina dalle 10.30 alle 12.30 e la sera dalle 21 alle 23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Festival Internazionale dell’Aquilone la tradizionale Cerimonia delle bandiere

RavennaToday è in caricamento