Filippo Malatesta interpreta gli U2 in piazza San Francesco

Venerdì 17 agosto alle 21.15 in piazza San Francesco, per il quinto appuntamento della rassegna Sotto le Stelle di Galla Placidia, si esibirà il cantautore riminese Filippo Malatesta in un programma interamente dedicato agli U2.

Si tratterà di un concerto monografico, con arrangiamenti delle più famose canzoni della band numero uno del pianeta, che alcune volte seguiranno fedelmente la versione originale, altre volte la stravolgeranno, mostrandone lati nascosti e magici.

La voce calda e vellutata di Filippo Malatesta interpreterà With or Without you, One e Pride, solo per citare alcune canzoni. Lo accompagneranno Aldo Zangheri alla viola elettrica, Stefano Zambardino alla tastiera, Andrea Bartolini al basso e Lorenzo Rinaldi alla batteria.

Il concerto è ad ingresso libero ed è organizzato da Ensemble Mariani per conto dell’assessorato al Turismo del Comune con il sostegno della Regione Emilia Romagna.

La direzione artistica è a cura di Matteo Salerno.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento