Flavia Marcello parla di sport e architettura nell'epoca facista

Riprende l’attività della Associazione Culturale Tessere del '900 al Salone dei Mosaici di Ravenna con la conferenza della professoressa Flavia Marcello della Swinburn University di Melbourne in Australia. L'incontro di domenica 20 gennaio, ore 18.30, verte su "Cultura dello sport e architettura nell’Italia Fascista”.

Lo sport, la disciplina e l’architettura: tre elementi fondamentali e sovrapposti per assicurare, l’eternità del regime fascista. L’importanza dello sport si allineava con principi appartenenti all’idea piuttosto universale che esercitasse un’influenze positiva sulla salute e benessere. 
La disciplina era, come Mussolini stesso disse, “la chiave di volta della potenza delle nazioni”. 
Non a caso la partecipazione allo sport era un attività di massa e organizzata dall’Opera Nazionale Balilla che più tardi venne portata sotto gli auspici del Partito e convertita in Gioventù Italiana del Littorio. 
Lo sport serviva per temprare i giovani, la disciplina per governarli e il tutto aveva bisogno di un contesto urbano e architettonico. Così nacque nel 1932 il Foro Mussolini (ora Foro Italico) a Roma – per esercitazioni, spettacoli e per formare i maestri di educazione fisica. 

La conferenza  parlerà di come l’architettura raccoglie in se l’idea dello sport e della disciplina  in modo fisico e simbolico. 
Si rifletterà anche sul ‘potere’ che il Foro esercita  anche nel dopoguerra e sulle polemiche che continua a suscitare sull’eternità del fascismo fra nostalgia, cancellazione e monito per il futuro. la conferenza sarà preceduta da una proiezione di fotografie dello Stadio dei Marmi nel Foro Italico (ex Foro Mussolini) di Pier Giorgio Carloni.
Segue un aperitivo con gli autori su prenotazione telefonando al 3393130423 o inviando una mail a info@tesseredel900.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • In cucina senza glutine: un incontro online sulla celiachia

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Storie e fiabe da ascoltare a casa: arrivano le "Favole al Telefono"

    • Gratis
    • dal 13 al 20 marzo 2021
    • vedi programma

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento