Forza e introspezione nelle ceramiche di Lidia Mietti

La Cassa di Ravenna, nell’ambito delle iniziative di valorizzazione del collezionismo privato, ospita presso le proprie vetrine del “Private Banking” di Ravenna in Piazza del Popolo 30, fino all'1 dicembre, una esposizione di opere della ceramista di origine forlivese Lidia Mietti, che vive e lavora dal 1968 a Ravenna.

Lidia Mietti ha sempre cercato di perfezionare il suo naturale talento artistico, frequentando maestri di alto prestigio, tra i quali Francesco Verlicchi, uno dei grandi maestri del ‘900 romagnolo. 
Nella pittura e nella ceramica esprime la sua profonda creatività, preferendo i soggetti della natura, dei quali coglie quella forza e dimensione che trascende la semplice forma o colore, per tradurli in emozioni e incanti. 

Anche nell’elaborazione ceramica, concorde con la tradizione operativa occidentale o con la consolidata tecnica raku, Lidia Mietti esprime il travaglio di un’indagine introspettiva, con efficace propensione alla resa di colore e luce. Nel corso della sua attività, Lidia Mietti ha esposto presso gallerie pubbliche e private sempre più prestigiose, sia in Italia che all’estero, a conferma di un successo crescente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • In mostra i "Sogni nel cassetto" di Laura Pagliai

    • Gratis
    • dal 8 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Bottega Matteotti

I più visti

  • Giorno della Memoria 2021, ricordi e testimonianze per non dimenticare la Shoah

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • vedi programma
  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Giornata della memoria: testimonianze e lezioni online per non dimenticare la Shoah

    • Gratis
    • dal 22 al 30 gennaio 2021
    • online
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento