rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Eventi Centro / Via Sighinolfi

StreetArt, artisti già al lavoro nonostante il maltempo: è l'ora di Subsidenze

Domenica alle 18, con l’inaugurazione del sottopasso della stazione realizzato da ragazzi di Ravenna e altre città della regione si concluderà la prima edizione del festival di Street art

Ha preso il via Subsidenze, il primo festival di StreetArt a Ravenna, organizzato dall'Associazione Culturale Indastria in collaborazione con l’assessorato alle politiche giovanili. Il cattivo tempo ha ritardato la partenza di un giorno ma le prime tracce di colore sono visibili nei luoghi predisposti dove gli artisti, condizioni meteorologiche permettendo, stanno lavorando: Iti (via Cassino, angolo via Sighinolfi) dell’ufficio decentrato di viale Berlinguer (muro su via Punta Stilo), via Oberdan e viale Randi (civico 90).

Il festival prevede una serie di esposizioni a partire da giovedì: alle 17 verrà inaugurata l’opera di No Curves dedicata a Dante nei chiostri della Biblioteca Oriani Via Corrado Ricci 26; seguirà alle 18 l’apertura della mostra di Giò Pistone "Is animas", a cura di Antonella Perazza, alla Galleria Mirada via Mazzini 83. La mostra sarà visibile fino al 20 settembre con i seguenti orari: mercoledì dalle ore 10 alle ore 13 e dal venerdì alla domenica dalle ore 15 alle ore 19. www.mirada.it.

Il calendario di Subsidenze proseguirà venerdì alle 18.30 al Planetario con una video-proiezione di filmati sulla street-art cui saranno presenti gli artisti; seguirà un dibattito con Claudio Musso, Davide Rossillo ed Elettra Stamboulis; moderatore Francesco Farabegoli. Sabato alle 16 verrà inaugurata la mostra collettiva delle opere degli artisti invitati e sarà presentata la serigrafia live di Serimal, a cura di Marco Miccoli, nella sede di Bonobolabo via Centofanti 79.

La mostra sarà aperta fino al 19 settembre con i seguenti orari: domenica 7 settembre dalle ore 14 alle ore 18 e mercoledì, giovedì, venerdì, sabato dalle ore 16 alle ore 19,30 – www.bonobolabo.com. Domenica alle 18, con  l’inaugurazione del sottopasso della stazione realizzato da ragazzi di Ravenna e altre città della regione si concluderà la prima edizione del festival di Street art.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

StreetArt, artisti già al lavoro nonostante il maltempo: è l'ora di Subsidenze

RavennaToday è in caricamento