rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Eventi Fusignano

Fusignano: al Granaio inaugura una mostra sul primo fascismo in Romagna

L'esposizione, realizzata dall’Istituto storico della resistenza in occasione del centenario della marcia su Roma, vuole ricordare le numerose vittime di quel periodo e le personalità del fascismo locale che avrebbero presto ricoperto ruoli decisivi nel Ventennio.

Venerdì 21 ottobre alle 18 al Granaio di Fusignano sarà inaugurata la mostra «Primo fascismo nel ravvenate 1919-1923». L'esposizione, realizzata dall’Istituto storico della resistenza in occasione del centenario della marcia su Roma, vuole ricordare le numerose vittime di quel periodo e le personalità del fascismo locale che avrebbero presto ricoperto ruoli decisivi nel Ventennio.


Attraverso 15 pannelli espositivi vengono raccontate le dinamiche e le cronache locali che riportano la Romagna ai tempi dei primi movimenti fascisti, racchiudendo anche contenuti e esiti di ricerche condotte dall’Istituto storico che trovano compimento in un volume edito da Pendragon e in un portale web, che verranno presto presentati in un prossimo appuntamento.


All'inaugurazione interverranno la vicesindaca Lorenza Pirazzoli, la responsabile del Servizio Cultura del Comune di Fusignano Antonietta Di Carluccio e Giuseppe Masetti, direttore dell'Istituto storico della resistenza e dell'età contemporanea di Ravenna e provincia.Per l’occasione sarà proiettato il documentario «Incendio alla Libertà» realizzato in seguito alla visita a Ravenna del presidente Sergio Mattarella lo scorso 28 luglio.


La mostra è organizzata dal Comune di Fusignano in collaborazione con Auser e con l’Istituto storico della resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia. Sarà visitabile dal 22 ottobre al 6 novembre, il sabato e la domenica dalle 15 alle 18 e l'ingresso è gratuito.


Per maggiori informazioni rivolgersi all’Ufficio Cultura del Comune di Fusignano al numero 0545 955665.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fusignano: al Granaio inaugura una mostra sul primo fascismo in Romagna

RavennaToday è in caricamento