Gaia Cuatro, fusioni musicali dall'Argentina al Giappone

  • Dove
    Auditorium Arcangelo Corelli
    Indirizzo non disponibile
    Fusignano
  • Quando
    Dal 05/04/2019 al 05/04/2019
    21.00
  • Prezzo
    intero euro 15, ridotto 12
  • Altre Informazioni

I Gaia Cuatro, protagonisti del concerto che si tiene venerdì 5 aprile alle ore 21 all’Auditorium Corelli di Fusignano, sono un quartetto nel quale si fondono le espressioni musicali dell’Argentina e del Giappone. Ospiti della ventesima edizione di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Aska Kaneko (violino, voce), Gerardo Di Giusto (pianoforte), Carlos “El Tero” Buschini (basso elettrico, contrabbasso) e Tomohiro Yahiro (percussioni) partiranno dagli echi melodici e ritmici dei loro paesi per creare una musica capace poi di muoversi con la massima libertà. Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fusignano. Biglietti: intero euro 15, ridotto 12.

Gaia Cuatro è un quartetto per metà argentino e per metà giapponese, nel quale ognuno dei musicisti porta una qualche eredità musicale dalla propria terra. Eppure il risultato non è né tango né un intreccio di sonorità orientali: nella musica dei Gaia Cuatro tutto si fonde lasciando ben intravedere le origini ma sfumandone del tutto i confini. Un senso melodico trascinante, evanescente, ondivago, si sostiene su scansioni ritmiche ariose, con quel tocco jazzistico che rende universale qualunque linguaggio musicale geolocalizzato. Un’improvvisazione fuori dagli schemi crea un gioco di specchi tra passione sudamericana e raffinatezza nipponica: i Gaia Cuatro hanno sbalorditivamente risolto l’equazione che riunisce musica sperimentale e canzoni orecchiabili, giri armonici che toccano l’anima e scelte timbriche che costringono la mente a fantasticare.

Conosciutisi nel 2003, i quattro musicisti hanno deciso di combinare le loro differenze, iniziando a esibirsi nel 2004. Da allora hanno lasciato poche ma meravigliose testimonianze discografiche (su etichetta Abeat), per un paio delle quali hanno collaborato con Paolo Fresu.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online
  • Una Festa della Donna tra letture online e la musica de Le Croque Madame

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento