menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genitori e figli adolescenti: al via un ciclo di incontri per favorire il dialogo

Parte martedì 2 aprile il ciclo di incontri dedicati al dialogo fra genitori e ragazzi. L'obiettivo è favorire il confronto e riconoscere i segnali di pericolo

Quattro incontri per dialogare con i genitori che hanno figli adolescenti, per aiutare la famiglia ad aprire il dibattito su temi che da sempre investono il rapporto in questo periodo della vita. Gli incontri in programma, organizzati dall’assessorato alle Politiche giovanili di Ravenna in collaborazione con l'AUSL della Romagna, il Consultorio giovani ed il Sert, sono tenuti da professionisti del settore e verranno realizzati in diversi istituti scolastici del territorio ravennate con l’obiettivo di offrire una vera e propria "scuola" per i genitori.

L’ evento di apertura “Diventare adulti nell'era digitale”, è previsto per martedì 2 aprile, alle  18, nell’Istituto comprensivo Novello, in piazza Caduti per la Libertà 15 ed è condotto da Matteo Lancini , psicologo e psicoterapeuta, presidente della Fondazione “Minotauro” di Milano e docente presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università Milano-Bicocca.

L'obiettivo degli incontri è quindi quello di favorire il confronto tra genitori, insegnanti ed educatori su come prestare ascolto alle esigenze e ai pensieri dei ragazzi, come riconoscere segnali di pericolo e devianza, come favorire la loro autonomia e responsabilità senza mai lasciarli soli davanti ai problemi, intervenendo in modo adeguato nelle situazioni più critiche.

In ogni serata verranno approfondite alcune tematiche che coinvolgono la vita di tutti i ragazzi e le ragazze che attraversano questa fase evolutiva dall'educazione all'affettività all'uso delle tecnologie.

Il calendario prosegue con i seguenti appuntamenti:
Lunedì 8 aprile alle 18 nell' Istituto Tecnico Industriale Statale “Nullo Baldini” in via Guglielmo Marconi, 2 si parlerà di "inDipendenze: genitori e figli a confronto nella lotta alle droghe", interverranno: Angela Iantosca, giornalista e scrittrice, Giovanni Greco, direttore SerT Ravenna - Ausl Romagna, Emanuela Caprarulo, docente e referente progetto “Il patentino del genitore” e la partecipazione dell’Associazione Nazionale Genitori per la Lotta alla droga (Anglad) sezione Rimini-Cesena. 

Mercoledì 8 maggio alle 20 nelle Artificerie Almagià, in via dell' Almagià, 2, si tratterà di “Gioco, emozioni e prevenzione all'azzardo”, uno studio sugli effetti del gioco e dell'azzardo in alcune classi V delle scuole di primo grado di Ravenna; a cura di Gianni Savron, medico psicoterapeuta specialista in Psicologia clinica.
E' in corso di elaborazione il quarto incontro che tratterà il tema dell'affettività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento