ToDay ToDance: se la danza è collaborazione

Torna per la sesta volta ToDay ToDance, la rassegna di danza che intercetta le energie artistiche della città

Cinque anni di messi ben raccolte, un pubblico curioso e variegato, generazioni che crescono con gli occhi ben attenti a cogliere ciò che offre il palco: torna ToDay ToDance, la rassegna di danza contemporanea promossa da Cantieri Danza, Ravenna Teatro, Ravenna Manifestazioni, Teatro del Drago, E-production e realizzata con il sostegno e il contributo del Comune di Ravenna - Assessorato alla Cultura, e di Ater - associazione teatrale Emilia-Romagna.

Cinque gli appuntamenti che vanno ad arricchire il calendario culturale ravennate da gennaio ad aprile, riempiendo diversi spazi della città, dai teatri Alighieri e Rasi, fino ai luoghi del contemporaneo come Ardis Hall e Artificerie Almagià

Nel 2017 si parte con un appuntamento per famiglie, con lo spettacolo del 5 febbraio di Giorgio Rossi/Sosta Palmizi, Col naso all'insù (Artificerie Almagià, ore 16.30): un’occasione per divertire, stupire e far riflettere attraverso un gioco in cui emozioni e comportamenti diventano spunto per  parola, danza, clowneria e musica.
Lo spettacolo è inserito anche nel cartellone della rassegna Le arti della marionetta promossa da Teatro del Drago. 
Il 18 e 19 marzo (ore 20.30 e 15.30) ToDay ToDance interseca gli appuntamenti proposti da Ravenna Manifestazioni nell'ambito della stagione di danza del Teatro Alighieri con la compagnia inglese BalletBoyz che porterà in scena la prima italiana di Life/Vita, un elegante ed energico sguardo sull vita per la direzione artistica di Michael Nunn & William Trevitt. La compagnia, composta da dieci giovani talenti, ha raggiunto un vasto pubblico grazie al successo dei lavori in teatro e televisione, proponendosi forte dell'idea di una danza per tutti. 

A distanza di pochi giorni, il 21 marzo alle 20.30 al Teatro Rasi, Cantieri Danza e Ravenna Teatro condividono la terza edizione di Sguardi sulla giovane danza d'autore, serata dedicata ai nuovi progetti coreografici di giovani autori dell'Emilia Romagna, un momento di confronto prezioso tra autori e spettatori in una fase importante del processo creativo. L'evento è promosso da Anticorpi – rete regionale di rassegne, festival e residenze creative. 

Secondo appuntamento per le famiglie a chiusura della rassegna, il laboratorio aperto a tutti i cittadini dai 5 ai 99 anni CorpoGiochi Off, il 2 aprile alle Artificerie Almagià, ore 15. Condotto da Monica Francia, è un laboratorio che stimola a prendere coscienza delle proprie potenzialità in relazione al movimento e all’azione attraverso una serie di giochi in cui i partecipanti lavorano su se stessi. L'originale metodo di esplorazione e interscambio che si viene a creare tra bambini e adulti diviene infatti strumento per una maggior consapevolezza del proprio corpo e del proprio essere. 

“Sotto il comune denominatore della danza – commenta l’assessora alla Cultura Elsa Signorino – cinque diversi soggetti protagonisti dell’attività culturale della nostra città danno vita a un cartellone unico di appuntamenti. Il fatto che questa esperienza sia alla sua sesta edizione dimostra che si tratta di una scelta vincente e che la presenza di una molteplicità di attori che sanno fare rete e integrare le proprie progettualità costituisce un arricchimento soprattutto per il pubblico, ma anche per loro stessi. Le proposte sono tutte di valore e contribuiscono a mettere in evidenza la danza non solo come uno spettacolo al quale assistere ma anche come una passione alla quale tutti possono dedicarsi”. 

“Questa edizione di ToDay ToDance rimarca con grande forza la sua peculiarità nel proporre un calendario eterogeneo – afferma Selina Bassini, di Cantieri Danza – che riesce a dialogare con diversi pubblici, dagli appassionati di danza contemporanea ai curiosi, dai giovani alle famiglie; ciò è reso possibile dalla grande collaborazione che si viene a creare ogni anno tra i diversi enti che compongono la rete di ToDay ToDance, rinnovando l'impegno nell'offrire spettacoli di grande qualità che vanno ad aggiungersi al prezioso cartellone culturale della nostra città”. 

Il laboratorio CorpoGiochi Off è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Per gli spettacoli Col naso all'insù e Sguardi sulla giovane danza d'autore, biglietti da 5 a 12 euro; per lo spettacolo Life / Vita biglietti da 8 a 28 euro.

Info e prenotazioni: organizzazione@cantieridanza.org; 333 4217731.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Il dramma di Lorenzo, morto annegato nel canale di Milano Marittima: studiava per diventare chef

  • Tragedia sulle strade: 17enne precipita nel canale e perde la vita

  • Il dramma di Lorenzo, eseguita l'ispezione cadaverica. Perizia fotografica sulla minicar

  • Violento scontro nel pomeriggio tra due auto: diversi feriti, ma per fortuna non sono gravi

  • Via vai sospetto dal gommista: "pneumatici" stupefacenti, la droga era destinata a Forlì

Torna su
RavennaToday è in caricamento