Eventi Faenza

Gli Acquerellisti Faentini ai Giardini di Natale

Gli Acquerellisti addobberanno il loro spazio, sotto al Voltone della Molinella, con piante e piatti in biscotto decorati a tema, anche in omaggio alla città, famosa in tutto il mondo per l’arte ceramica. Al momento i partecipanti sono una ventina, tra cui la socia più giovane dell’Associazione Agnese Montaguti

Anche quest’anno l’Associazione Acquerellisti Faentini parteciperà ai “Giardini di Natale”, il cui tema, ispirato alla tradizione anche locale dei giardini officinali, tratta “Gli Horti dei semplici: i giardini della salute”. Erano denominate “semplici” le piante con virtù medicamentose, vere o presunte, in passato spesso utilizzate, particolarmente nelle campagne, al posto della medicina tradizionale.  Peculiarità di quest’anno sarà l’utilizzo di bobine di legno di grandi dimensioni che verranno addobbate per l’occasione. Gli Acquerellisti addobberanno il loro spazio, sotto al Voltone della Molinella, con piante e piatti in biscotto decorati a tema, anche in omaggio alla città, famosa in tutto il mondo per l’arte ceramica. Al momento i partecipanti sono una ventina, tra cui la socia più giovane dell’Associazione Agnese Montaguti.

L'inaugurazione dei Giardini di Natale si terrà sabato 5 dicembre, all 16, al Palazzo delle Esposizioni  in Corso Mazzini 92 a Faenza, alla presenza del sindaco Giovanni Malpezzi. I Giardini saranno presenti fino al 7 gennaio 2016. La premiazione dei primi 3 classificati si terrà durante la Nott de Bisò, martedì 5 gennaio alle 21. Gli Acquerellisti Faentini inaugureranno il proprio giardino (dal titolo “Piatti Misti”) nell’area a loro dedicata (Voltone della Molinella) domenica 6 dicembre alle 11 con un aperitivo assieme ai soci dell’Associazione. Per l’occasione interverrà Maria Eva Giorgioni del dipartimento di Scienze Agrarie dell’Università di Bologna per il tema “l'Hortus simplicium: storia, caratteristiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli Acquerellisti Faentini ai Giardini di Natale
RavennaToday è in caricamento