Si celebrano i cento anni dalla fondazione della Scuola Nautica della Casa Matha

Giovedì 5 dicembre l’Archivio di Stato di Ravenna e la Casa Matha programmano un incontro dedicato alla Scuola Nautica della Schola Piscatorum a cento anni dalla sua fondazione. Per l'occasione viene allestita una mostra documentaria nella sede dell'Archivio di Stato, curata da Michela Dolcini e Fabio Lelli, con documenti, fotografie, e non solo, provenienti dall’Archivio di Stato e dall’archivio della Casa Matha.

Dopo il saluto del primo massaro Maurizio Piancastelli, le vicende legate alla fondazione della Scuola saranno descritte dallo storico ravennate, socio della Casa Matha, Giovanni Fanti.

Programma: Ore 15.30 saluti del Primo Massaro e conversazione con lo storico Giovanni Fanti Ore 16.00 inaugurazione della mostra Per informazioni: Archivio di Stato di Ravenna, Piazzetta dell'Esarcato 1, 48121 Ravenna 0544 213674 as-ra@beniculturali.it asravenna.beniculturali.it facebook.com/archiviodistatodiravenna/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Mafiavirus, la tragica vicenda di Peppino Impastato raccontata da suo fratello Giovanni

    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • online
  • Dalla Peste al Coronavirus: un dibattito sulle pandemie tra storia e attualità

    • solo oggi
    • Gratis
    • 22 febbraio 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento