Giulio Guidorizzi presenta “Il grande racconto della guerra di Troia”

Dalla collaborazione tra il Centro Relazioni Culturali e il Museo nazionale di Ravenna, nell’ambito del Ciclo Incontro con l’Autore, nasce un’iniziativa dedicata al mito omerico e ai fondamenti della classicità.

Venerdì 14 dicembre alle 17.30 nel refettorio del Museo nazionale è ospite Giulio Guidorizzi, autorevole studioso di letteratura greca, con il suo ultimo lavoro Il grande racconto della guerra di Troia, edito da  il Mulino.

Presenta l’autore Alessandro Iannucci grecista dell’Università di Bologna, conosciuto e amato dal pubblico ravennate.

Lo studio della guerra più famosa di tutti i tempi comporta il ritrovamento delle radici profonde della nostra cultura, una memoria lontana che ci parla del nostro presente.

Nei personaggi omerici dilaniati da sentimenti e passioni eterne si ritrova quella parte di umanità che è anche la nostra. I poemi omerici non sono solo poesia, ma anche la documentazione più antica della civiltà greca, per questo il volume è stato diviso in due parti: la narrazione delle gesta, dei personaggi, degli eventi del mito troiano e, successivamente, la lettura antropologica della materia epica quale rappresentazione di una civiltà arcaica, tribale e aristocratica.

Il volume, raffinato ed elegante, è ricco di pregevoli illustrazioni che danno conto  di come la mitologia greca sia stata nei secoli fonte suprema d’ispirazione, prima per gli stessi artisti classici e poi per schiere di artisti di tutte le epoche che vi hanno attinto quale riserva inesauribile di senso e di immagini.

Il grande racconto epico è diventato patrimonio comune della civiltà occidentale e suo incrollabile fondamento culturale.

Guidorizzi conclude il testo con un’appendice in cui racconta la passione che Heinrich Schliemann ebbe sin dall’infanzia per questa guerra e la storia della ricerca e della scoperta della città alla fine dell’Ottocento.

Giulio Guidorizzi è stato professore di letteratura greca ed antropologia del mondo antico presso l’Università di Torino, è codirettore della rivista Studi Italiani di Filologia Classica. Ha tradotto alcune opere per l’Istituto Nazionale del dramma antico.

I suoi ultimi lavori sono I colori dell’anima. I greci e le passioni (2017), Ulisse. Ultimo degli eroi (2018).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • In libreria arriva "Guidarello il pipistrello"

    • Gratis
    • 9 marzo 2020
    • Libreria Moby Dick
  • Una visita fra massoneria e fantasmi

    • 28 febbraio 2020
    • Villa La Rotonda (Laderchi)
  • Jonathan Bazzi presenta "Febbre"

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 febbraio 2020
    • Biblioteca Classense

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento