rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Eventi Lugo

Giuseppe Antonelli lunedì al Caffè Letterario di Lugo

Lunedì la rassegna Caffè Letterario di Lugo ospita, alle ore 21, all'Ala D'Oro, Giuseppe Antonelli che presenta il suo libro "Comunque anche Leopardi diceva le parolacce" edito da Mondatori

Lunedì la rassegna Caffè Letterario di Lugo ospita, alle ore 21, all'Ala D'Oro, Giuseppe Antonelli che presenta il suo libro "Comunque anche Leopardi diceva le parolacce" edito da Mondatori. Ma è lo stesso scrittore a dissuaderci da strane idee: solo le lingue morte non cambiano. "Chi continua a parlare in toni allarmati di un italiano alla deriva, dunque, -ribadisce lo stesso Antonelli nel suo libro- scambia per patologica una situazione perfettamente fisiologica". Il concetto pare chiaro: il congiuntivo è morto, il punto e virgola è morto e anche l'italiano vorrebbero farci credere - non si sente tanto bene. Continuano a ripeterci che la nostra lingua si sta corrompendo, contaminata dall'inglese e minacciata da Internet e dai messaggini. Ma siamo sicuri che le cose stiano davvero cosi? Siamo sicuri che l'italiano virtuale sia quello di facebook e Twitter e non quello scolastico-burocratico che ci spinge a dire "recarsi", "presso", "effettuare"; "dimenticare" e non "scordare", "prendere" e non "pigliare", "egli" e non "lui"; mai e poi mai "ma però"? Con ironia e intelligenza, l'autore decide di sfidare i luoghi comuni del conservatorismo e del perbenismo linguistico. Affrontandoli uno dopo l'altro, fa a pezzi gli ingiustificati pregiudizi che troppo spesso si tramandano riguardo alla nostra lingua. E se lingue cambiano nel tempo, i modelli del passato non possono valere per il presente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Antonelli lunedì al Caffè Letterario di Lugo

RavennaToday è in caricamento