Un Halloween anni 90 con il live di Giungla

Giovedì 31 ottobre si apre alle 21.30 l'Halloween anni 90 del Bronson. La festa comicia con il live di Giungla. Proveniente dalla scena underground italiana, le canzoni di Giungla sono spesso avvolte in uno scintillio di riverberi, ma non perdono mai la loro sensibilità pop. 

Giungla è Emanuela Drei, musicista di base a Bologna, già voce degli Heike Has the Giggles e bassista per His Clancyness. Unendo atmosfere elettroniche e chitarra elettrica con la sua voce, produce un “alternative pop” pieno di vita come la “giungla” da cui ha preso il proprio nome. Armata di sola chitarra elettrica, sampler e la propria voce, si è fatta notare velocemente raccogliendo lodi internazionali e quasi un milione di ascolti senza un album pubblicato.

Dopo essersi fatta conoscere con il suo singolo “Cold”, definito da The Line Of Best Fit “sfacciato e trasudante di fascino punk”, Giungla ha passato il 2018 in studio con il produttore inglese Luke Smith (Depeche Mode, Foals, Anna Of The North) e ora presenta il suo nuovo singolo, “Breathing Loud”.

Ha diviso il palco con The xx, Foals, Grimes e Battles e ha partecipato ad alcuni tra i più importanti appuntamenti live, come SXSW in Texas, Sziget Festival a Budapest, a Vienna e in Francia per il festival Europavox, in Olanda a Le Mini Who? e a Eurosonic, The Great Escape a Brighton.

Ingresso 10 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Quando la discoteca diventa smart: ecco il virtual party su radio e tv

    • Gratis
    • 17 aprile 2021
    • online

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Risplendono le “Gemmae lucis”: le opere in mosaico di Marco De Luca

    • Gratis
    • dal 17 al 25 aprile 2021
    • Galleria Pallavicini 22
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento