Harmograph, così Matteo Scaioli celebra Stravinskij, Macchi e Giusto Pio

La rassegna Le 100 Percussioni (all'interno del vasto programma di Ravenna Festival 2019) continua con gli omaggi a Igor Stravinskij, Egisto Macchi e Giusto Pio nei tre concerti Harmograph di Matteo Scaioli in programma al Refettorio del Museo Nazionale dal 7 al 9 giugno alle 21.00.

“Il percussionista quando suona per sé non può solo solfeggiare parti ritmiche, deve anche cantarsi una melodia. Il percussionista ha una spiccata predisposizione per l’armonia e per l’arrangiamento”: Matteo Scaioli sintetizza così la filosofia di Harmograph.

In scena con Scaioli, dal 7 al 9 giugno, ci sono anche strumenti che lo stesso musicista ravennate ha costruito, come il Totem di gong balinesi, composto di bambù e scatole di legno, e quell’harmograph che ha tenuto a battesimo il progetto, un gong meccanico realizzato con lo stretto collaboratore Gil.Pa. Il trittico intreccia suggestioni biografiche e attenzione al suono, in particolare al rapporto tra voce e percussioni.

Posto unico non numerato: intero 12 €, ridotto 10 €. 

Altro appuntamento da non perdere è il percorso musicale e gastronomico del concerto trekking (domenica 9 giugno), fra gli artisti ospiti anche la regina della m’bira Stella Chiweshe. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • Suoni e colori: va in scena la "Mascherata di Carnevale"

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 febbraio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Il Duo Alterno interpreta la musica di Morricone e altri grandi maestri

    • 23 febbraio 2020
    • Ridotto del Teatro Masini

I più visti

  • Dal palco di Sanremo a quello del Bronson: Bugo in concerto

    • 7 marzo 2020
    • Bronson
  • La sfida ceramica di Picasso. Un legame di lunga data tra l'artista e Faenza

    • dal 1 novembre 2019 al 12 aprile 2020
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica
  • Musica, mercatini e piatti della tradizione alla Sagra della Seppia

    • dal 17 al 22 marzo 2020
    • centro commerciale di Pinarella
  • Gastronomia, vino, musica e riti antichi con i “Lòm a Merz”

    • 1 marzo 2020
    • Torre di Oriolo dei Fichi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento