I burattini arrivano in città con "Pulcinella libera tutti"

Dopo il successo delle anteprime in riva al mare, la programmazione di Burattini alla Riscossa approda in città. Giovedì 16 luglio, ore 21.15, è infatti in programma il primo di 5 appuntamenti presso i Giardini Speyer di Ravenna, realizzati da Bialystok Produzioni in collaborazione con CittAttiva. Spazio a un artista che è raro vedere all'opera nel ravennate, il mantovano Giorgio Gabrielli, con il suo Pulcinella libera tutti.

Ai Giardini Speyer l'artista mantovano presenterà una originalissima interpretazione del personaggio e carattere più conosciuto a livello mondiale tra le maschere della Commedia dell'Arte. In questo spettacolo, dal titolo Pulcinella libera tutti, il celebre burattino diviene una sorta di alter ego di un burattinaio ansioso, insicuro e con frequenti crisi di panico. Quest’ultimo, rivoltosi all’emerito dottor Balanzone, si sente propinare la sperimentale terapia “pulcinellesca”: la psicoterapia consiste nell’indossare il burattino Pulcinella e lasciare che la psiche ne venga influenzata e condizionata a tal punto che le proprie paure prendano forma e vengano sbaragliate dallo stesso in baracca.

Contro ogni previsione la terapia funziona poiché Pulcinella è un archetipo di vitalità, un anti-eroe ribelle e irriverente, sempre alle prese con le contrarietà del quotidiano, i nemici più improbabili e tutto ciò che spaventa l’uomo dalla notte dei tempi. Il Pulcinella di Gabrielli è quindi un protagonista assoluto, con il quale il burattinaio affronta e sconfigge, con soluzioni assurde ma sorprendentemente efficaci, tutte le paure e tutti gli avversari.

L'ingresso è gratuito, e gli spettacoli sono adatti a tutti a partire dai 3 anni.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento