I suoni dimenticati del salterio con Margit Übellacker e Jünger Banholzer

  • Dove
    Teatro Goldoni
    Indirizzo non disponibile
    Bagnacavallo
  • Quando
    Dal 20/03/2019 al 20/03/2019
    21.00
  • Prezzo
    15-5 euro
  • Altre Informazioni

Quarto appuntamento per la terza stagione di Bagnacavallo Classica - Libera la musica che propone al Teatro Goldoni la scoperta di uno strumento davvero magnifico, per quanto poco conosciuto, quale il salterio, di cui l’austriaca Margit Übellacker – che insieme a Jünger Banholzer forma l’ensemble La Gioia Armonica – è splendida interprete. Appuntamento mercoledì 20 marzo, ore 21.

Un concerto – come del resto quello che concluderà Bagnacavallo Classica il 10 aprile, dedicato alla tiorba – dalle atmosfere molto intime, meditative, da godersi volendo anche a occhi chiusi, in grado di sorprendere anche i più scafati appassionati di musica barocca.

Biglietti: 15-5 euro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Parte la rassegna "Radici" con il live di Arianna Pasini e Mondoriviera

    • Gratis
    • 14 maggio 2021
    • Teatro Binario di Cotignola
  • “Incanto Dante”: letture e musica fra il Sommo Poeta e San Tommaso

    • 16 maggio 2021
    • Basilica di San Francesco

I più visti

  • L'eterno fascino di piante e fiori si riscopre con le visite ai “Giardini segreti”

    • Gratis
    • dal 8 al 16 maggio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Passeggiate, tour in bici, aperitivi e spettacoli itineranti: tanti eventi in Darsena

    • Gratis
    • dal 15 al 16 maggio 2021
    • Darsena
  • A 30 anni dal mito: i cimeli che raccontano le imprese del “Moro di Venezia”

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 11 maggio 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento