Il Coro Euridice per il Concerto in ricordo di padre Varotti

Mercoledì 5 dicembre, presso la chiesa di San Francesco di Faenza, alle ore 21.00 si esibisce il Coro Euridice, diretto dal maestro Piero Scattolin, insieme all’Orchestra Arcangelo Corelli, diretta da Piero Monti, con un concerto in ricordo di Padre Albino Varotti, il compositore e frate francescano emiliano, che si è spento all’inizio di quest’anno. Verranno suonati brani dello stesso Varotti e di Vivaldi, altro celebre sacerdote e compositore.

Padre Albino Varotti entra nell'Ordine dei Frati Minori Conventuali presso il collegio serafico di Longiano (Forlì), dove inizia l'attività musicale. A Bologna intraprende gli studi musicali di composizione e direzione d'orchestra con Lino Liviabella, compositore e pianista. Ha insegnato sia in vari Istituti statali e dell'Ordine francescano, sia presso il Conservatorio statale “Luigi Cherubini” di Firenze ricoprendo la cattedra di armonia e contrappunto. Compiuti gli studi teologici, presso il Seminario Vescovile faentino, viene consacrato sacerdote da mons. Giuseppe Battaglia, vescovo di Faenza. Nel 1966 - 1967 è stato maestro di cappella della Basilica di San Francesco in Assisi. Ha inoltre riordinato gli archivi musicali francescani di Assisi e di Bologna. Ha lavorato Faenza presso il Convento annesso alla Basilica di San Francesco, dove è stato Direttore della Cappella Musicale. Ha trascorso gli ultimi anni della sua vita a Castel Bolognese (di cui è stato insignito nel 2007 della cittadinanza onoraria e di cui ha composto l'inno nel 2013) presso la casa protetta Camerini.

Insigne musicista, studioso e didatta, avendo avvicinato moltissimi giovani alla musica, portandoli a più livelli, Albino Varotti merita l’omaggio doveroso di Faenza. Il concerto si svolgerà nell’ambito delle iniziative promosse e organizzate in occasione del 40° anno dalla fondazione dell’Associazione Musicale “Gabriele Fattorini”, costituita il 10 novembre 1978. Tra i 16 soci fondatori, i principali promotori furono P. Albino Varotti e Vittorio Monti (padre di Piero Monti, il direttore d’orchestra dell’evento, ed ex Assessore del Comune di Faenza).

A interpretarne i brani sarà la Società Corale Euridice, la più antica istituzione corale di Bologna. Nacque come coro orfeonico intorno al 1880 nell'ambito delle balle canore che animavano i rioni della Bologna ottocentesca. Il coro ha tenuto concerti in Italia e all'estero per importanti associazioni musicali in stagioni di musica da camera, festival internazionali e in programmazioni di Enti teatrali e Università; ha realizzato incisioni riguardanti la parte più significativa del proprio repertorio. Da segnalare inoltre alcune prime esecuzioni in epoca moderna di musica rinascimentale ottocentesca e contemporanea. Dal 1976 il coro è diretto da Pier Paolo Scattolin, a cui è affidata la direzione artistica di tutte le attività.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Dai Mamiffer ai Deafkids, la musica arriva online con i live di "Transmissions Waves"

    • Gratis
    • dal 12 al 14 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento