Il Giardino inventato, una mostra-gioco tra arte e letteratura

I Magazzini del Sale di Cervia (via Nazario Sauro 24) aprono di nuovo le porte a Immaginante-Laboratorio Museo Itinerante per una mostra gioco intitolata “Il Giardino inventato”, pensata per i bambini e le bambine dai due ai dieci anni ma adatta anche agli adulti. La mostra, che aprirà il 27 ottobre e continuerà fino al 18 novembre, è stata realizzata insieme al Centro Risorse Educative e Sociali del Comune di Cervia. 

La mostra è di fatto un percorso nel quale i partecipanti saranno coinvolti attivamente tra arte, suono e natura ma anche con immersioni nella letteratura per l’infanzia e per i ragazzi. Quattro le installazioni a cura di Marilena Benini, Alessio Caruso e Arianna Sedioli. La prima, Giardino narrato, consentirà di ascoltare piccole storie racchiuse in un giardino-albero. Nella seconda, Giardino da comporre, si inventeranno favolosi giardini da tavolo. Con il Giardino di Emily D. si entrerà invece in una serra magica dove sono si mescolano poesie, fiori e orchestre cinguettanti. Alla fine del percorso, i partecipanti creeranno un Giardino di carta da portare a casa. 

Per l’inaugurazione gratuita di sabato 27 ottobre alle 16 è in programma una festa con piccola passeggiata musicale nelle stanze della mostra. Ad accompagnare gli ospiti, Nicoletta Bassetti al violino e Massimo Ghetti al flauto traverso. Per concludere, torta a tema per tutti. La prenotazione è consigliata al 334-2804710.

Le visite animate per le famiglie si tengono ogni sabato, ogni domenica e il primo novembre nei turni delle 10, delle 11, delle 12, delle 14,30, delle 15,30 e delle 16,30. Turni speciali alle 14,30 e alle 15,30 sono previsti martedì 13 novembre in occasione del patrono della città di Cervia. Le visite, che durano un’ora, si prenotano sempre al 334-2804710 (costo del biglietto: 5 euro).

I nidi e le scuole possono prendere parte alle visite guidate, invece, tutte le mattine al venerdì (turni a partire dalle ore 9) e di giovedì e venerdì pomeriggio (turni dalle 13,30). Le richieste, anche di orari personalizzati, si effettuano a Patrizia Vincenzi del Centro Risorse Educative e Sociali del Comune di Cervia (0544-973444).

Sono disponibili, sia per le scuole che per le famiglie, visite animate bilingue inglese-italiano, francese-italiano, polacco-italiano, russo-italiano (si prenota al 334-2804710).

Una delle novità di quest’anno è la presenza di un bookshop in collaborazione con Eugea Edizioni. 

A corredo della mostra, nella adiacente sala Rubicone è allestito il Giardino d’Oriente, un atelier gratuito nel quale i bambini potranno giocare con materiali naturali inventando giardini su basi di sabbia. I bambini devono essere accompagnati da un adulto. Gli orari di apertura sono 10-13 e 14,30-17,30 di sabato, 14,30-17,30 di domenica. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Risplendono le “Gemmae lucis”: le opere in mosaico di Marco De Luca

    • Gratis
    • dal 17 al 25 aprile 2021
    • Galleria Pallavicini 22

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Risplendono le “Gemmae lucis”: le opere in mosaico di Marco De Luca

    • Gratis
    • dal 17 al 25 aprile 2021
    • Galleria Pallavicini 22
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento