Eventi

Il Museo Classis riapre a pieno ritmo con un’esposizione dedicata a Dante

Attraverso una ricerca originale e mirata, la mostra ricostruisce monumenti e paesaggi della città di Ravenna e di Classe ai tempi del Sommo Poeta

Da lunedì 17 maggio il Museo Classis Ravenna torna al consueto orario di apertura: da lunedì a domenica dalle 10 alle 18.30. Nell’ambito delle iniziative realizzate per le celebrazioni dantesche, si segnala che dal 29 maggio il Classis ospiterà l’esposizione Classe e Ravenna al tempo di Dante, a cura di Enrico Cirelli, Fabrizio Corbara, Giovanna Montevecchi e Giuseppe Sassatelli.

Attraverso una ricerca originale e mirata, la mostra ricostruisce monumenti e paesaggi della città di Ravenna e di Classe ai tempi del Sommo Poeta. Oltre a significative opere del periodo e al recupero di tutti i documenti che è stato possibile individuare, in allestimento ricostruzioni complessive in 3D della città e del territorio circostante allo scopo di fornire ai visitatori dell’anno dantesco un quadro urbanistico e paesaggistico di Ravenna e del suo territorio intorno al 1300, attraverso soluzioni fortemente evocative.

Che città incontra Dante quando arriva a Ravenna? Il rapporto con il mare e con le vie d’acqua riveste ancora la stessa importanza che aveva avuto durante l’epoca romana? Come si presenta la relazione con Classe e con il territorio circostante? Qual è il panorama monumentale che vede? Ma soprattutto come si svolgeva la vita a Ravenna quando la città accolse il Poeta nell’ultima fase della sua vita? Queste sono le principali domande alle quali questa mostra cerca di dare una risposta, colmando le lacune di questo momento storico.

La mostra, aperta al pubblico fino al 26 settembre, sarà visitabile tutti i giorni, dalle 10 alle 18.30. Ingresso: incluso nel biglietto a tariffa speciale del museo (€ 5).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Museo Classis riapre a pieno ritmo con un’esposizione dedicata a Dante

RavennaToday è in caricamento