Il rock psichedelico dei Syster of Sushine Vapor

Martedì 29 gennaio, ore 21.30, i Syster of Sushine Vapor (USA) fanno visita al Moog di Ravenna per portare il loro sound psichedelico.

Rock, compositori di un sound che oscilla tra sonorita più lente Lo-Fi, che evocano suggestioni di un sogno onirico a quelle più concitante e dure dell HI-Fi.
Sono in continua ricerca di nuovi suoni ,  il loro sound psichedelico li lega stilisticamente sia ai primi Pink Floyd che alle armonie dei Jim Morrison e The Doors. 

Alle spalle hanno già diversi tour in America, e in Europa ed è proprio durante un volo in aereo verso un tour Europeo, che la band vive una esperienza terrificante durante la quale l'aereo perde quota, ed è proprio quella sensazione di terrore seguita a quella di beatitudine  dopo la salvezza che inizierà la band ad una più intensa e nuova attitudine compositiva.

Avviene per i Syster of Sushine Vapor una decisiva svolta di stile e raggiungono la giusta ispirazione per il loro quarto ed ultimo album "Lavender Blood" registrato in un casa remota immersa nel bosco del nord del Michigan.
Partecipano a festivaldegni di nota come Austin Psych Fest un paio di volte, e hanno condiviso il palco con grandi nomi della scena Rock mondiale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Un viaggio musicale in onore di Dante con Raffaello Bellavista e Serena Gentilini

    • 15 aprile 2021
    • online

I più visti

  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Risplendono le “Gemmae lucis”: le opere in mosaico di Marco De Luca

    • Gratis
    • dal 5 al 25 aprile 2021
    • Galleria Pallavicini 22
  • Si celebra il centenario di Giulio Ruffini con la mostra "L’epica popolare e l’inganno della modernità"

    • Gratis
    • dal 18 febbraio al 2 maggio 2021
    • Museo Civico delle Cappuccine
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento