menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Teatrobus di Girovago e Rondella è arrivato: marionette protagoniste al complesso degli ex Salesiani

Il Teatrobus è dotato di riscaldamento e il costo per assistere allo spettacolo è di 7 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini

Venerdì il Teatrobus di Girovago e Rondella è arrivato a Faenza, dove proporrà i suoi spettacoli da sabato a domenica 30 dicembre, sostando nella corte interna del Complesso degli ex Salesiani, in via San Giovanni Bosco, 1. Il Teatrobus è un bus allestito a teatro, che ospita al suo interno “Manoviva”, uno spettacolo di marionette con le mani per un massimo di 35 spettatori alla volta. Un microcosmo dove solo le mani raccontano senza parole 30 minuti di spettacolo assolutamente unico, adatto a grandi e piccoli dai 3 anni in su. Manin e Manon meravigliano per la loro abilità due incredibili personaggi capaci di esibirsi in numeri di giocoleria e acrobatica, meglio di qualunque essere umano; lui non è solo giocoliere, ma anche one man band e mangiafuoco, lei funambola e non solo. Le luci della ribalta si accendono e il pubblico si ritroverà in un mondo fantastico in miniatura dove tutto è possibile e reale. Il personaggio Manoviva, nato da un brevetto di Girovago e Rondella, viene utilizzato anche negli ospedali e nelle scuole come terapia didattica motoria; è stato rappresentato circa 2000 volte in 25 Stati nel mondo e con il progetto Teatri Mobili in collaborazione con la Compagnia Dromosofista.

Girovago e Rondella è una compagnia di attori fondatori di un teatro di marionette surreale e popolare, che sceglie come palcoscenico la strada e i luoghi non convenzionali. Attualmente vivono nella casa-atelier “Spazio Dromosofico” a Vetralla (Viterbo), dove ospitano artisti internazionali e organizzano regolarmente laboratori dedicati a differenti aspetti dalla creazione artistica, dalla drammaturgia di uno spettacolo senza parole alla manipolazione corporale e al suono. Sono in costante relazione con l’Università “La Sapienza” di Roma, dove sono spesso invitati dal dipartimento di arte e spettacolo per conferenze e workshop per gli studenti.  È possibile assistere allo spettacolo scegliendo tra le tre repliche che saranno proposte ogni giorno: alle 16, alle 17.30 e alle 19 (il 24 dicembre lo spettacolo delle 19 viene anticipato alle 11.30). Siccome i posti sono limitati, è consigliata la prenotazione chiamando il 339 8203625. Il Teatrobus è dotato di riscaldamento e il costo per assistere allo spettacolo è di 7 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini. L’iniziativa è organizzata da Faventia Sales, in collaborazione con e-Workafè e il Consorzio Faenza C’entro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento