Imbrogli, furbizie e risate con “Fagiolino”

Venerdì 12 luglio, alle ore 19.00, si tiene il terzo appuntamento della rassegna estiva dedicata ai bambini e alle famiglie, Approdi - Ancoraggi di teatro, musica e pic nic sul prato, al Cisim di Lido Adriano. 

Il progetto, con la direzione artistica di Associazione Culturale Il lato oscuro della costa e Ravenna Teatro/Drammatico Vegetale, prevede una serie di appuntamenti che comprendono laboratori, teatro ragazzi (dai 3 ai 12 anni), proiezioni, concerti e letture per bambini e bambine. 

Venerdì 12 luglio è la volta di Mattia Zecchi con lo spettacolo “Fagiolino”, dai 3 anni in su. 

Archetipo della cultura popolare, Fagiolino è un burattino che fa ridere grandi e piccini, con la sua furbizia a scoppio ritardato, che dopo qualche vicissitudine trionfa sui prepotenti e gli imbroglioni. Bastone in pugno e accento emiliano, il nostro Fagiolino, proprio quando ormai tutto sembra perduto, si fa giustizia da sé, con soddisfazione dei presenti, sempre pronti a fare rumorosamente il tifo per lui.

Ingresso: adulti 5 euro – bambini fino ai 12 anni 2 euro – promo famiglia: 2 adulti + 2 bambini = 10 euro 

La tessera è inclusa nel costo del biglietto.
Ingresso riservato ai possessori di tessera AICS  2018/19 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento