In mostra i dipinti di Massimo Lomi

Riprendono dopo il lockdown gli incontri d’arte alla Galleria d’arte interna al Terme Beach Resort di Punta Marina, curati dall’art director Andrea Petralia in collaborazione con Mecenate.online.

Da martedì 16 giugno prende il via la prima mostra dell’estate 2020. L’ospite di questa esposizione, in calendario fino al 15 luglio, è un importante pittore livornese, Massimo Lomi: nipote di uno dei principali maestri della corrente dei Macchiaioli, Giovanni Lomi.

Proprio seguendo le orme del nonno, fin dalla tenera età, Massimo si è appassionato all’arte: creativo fin da giovanissimo, inizia ad esporre nei primi anni Settanta (a Milano), alternando la produzione di opere a frequenti viaggi in tutto il mondo - dallo Sri Lanka agli Stati Uniti – che contribuiscono a renderne ancor più originale l’ispirazione.

La sua fama cresce negli anni, e così pure le esposizioni personali e le attività collegate all’arte: ad esempio, nel 1990 viene nominato segretario del Gruppo Labronico, antico sodalizio che ha annoverato in quel ruolo anche personalità come Amedeo Modigliani o Pietro Annigoni.
E’ stato fra gli artisti scelti per il Giubileo del 2000, ed ha esposto al Parlamento Europeo a Bruxelles.

La mostra resta aperta tutti i giorni, 24 ore su 24.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna

I più visti

  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento