rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Eventi Cervia

"In Rumagna u s’dgeva": un appuntamento per valorizzare dialetto e tradizioni romagnole

La rassegna “al seri del dialett e al robi di Rumagna” è dedicata alla riscoperta della civiltà contadina romagnola con tanti aneddoti e storie da raccontare

Continuano le serate proposte dall’Associazione di promozione sociale Francesca Fontana al centro sociale di Pisignano Cannuzzo, in via Zavattina 6/d. La rassegna “al seri del dialett e al robi di Rumagna” (le sere del dialetto e delle robe di Romagna) prevede ben 4 serate per valorizzare quelle che sono le nostre tradizioni e la civiltà contadina romagnola, che affonda le sue radice in questa terra di Romagna con tanti aneddoti, cose e storie ancora da raccontare.

Il 13 aprile, alle ore 20.30, si tiene la seconda serata “In Rumagna u s’dgeva…”, dedicata a detti, proverbi e modi di dire che facevano parte del linguaggio quotidiano dei romagnoli e che oggi vanno perdendosi. A condurre la serata sarà l’esperto e amante della cultura romagnola Radames Garoia accompagnato da Nivalda Raffoni, con la partecipazione del Prof. Gilberto Casadio, Direttore della rivista “La Ludla”che è il giornale della Associazione sulla valorizzazione del dialetto romagnolo la Scurr che ha sede in Santo Stefano di Ravenna, che con passione e tanto impegno continua sulle tradizioni e valorizzazioni delle civiltà contadina romagnola. Nella serata ci saranno degli Intermezzi musicali a cura di Gianni Broccoli, chitarrista cantautore di Montilgallo di Longiano, molto bravo su questi temi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"In Rumagna u s’dgeva": un appuntamento per valorizzare dialetto e tradizioni romagnole

RavennaToday è in caricamento