“In zir par e mond”, i souvenir del viaggiatore Carlo Gambi

La Cassa di Ravenna ospita presso le proprie vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani) di Piazza del Popolo 30, fino al 19 marzo, una mostra dedicata a “In zir par e mond”, In giro per il mondo.

Si tratta di oggetti (statue, abiti e varie suppellettili) acquistati o ricevuti in dono, in vari paesi del mondo durante la sua attività di capo cantiere, dal ravennate Carlo Gambi.
Provengono dall’Iran, dall’Egitto, dall’India, dal Pakistan, dal Cile, ricordi concreti che insieme a quelli custoditi nella sua memoria formano il romanzo di una intensa vita lavorativa, ricca di emozioni e relazioni umane.

Curiosa la circostanza che lo ha portato ad essere anche “ambasciatore della cucina romagnola” in oriente, visto che nella quasi totalità degli alberghi non era disponibile una cucina occidentale, Carlo Gambi convinse alcuni direttori degli hotel a dargli la possibilità di istruire i cuochi locali nell’arte della “Cucina Romagnola”.

Gambi, site manager di lungo corso, grazie alla notevole esperienza accumulata nel campo dell’alta tecnologia in grandi aziende internazionali, quattro lingue parlate e scritte, oltre alla conoscenza di “sopravvivenza” di altre lingue importanti, si è sempre meritoriamente adattato, con grande flessibilità operativa, a diverse attività ... “in zir par e mond”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Si celebra il centenario di Giulio Ruffini con la mostra "L’epica popolare e l’inganno della modernità"

    • Gratis
    • dal 18 febbraio al 2 maggio 2021
    • Museo Civico delle Cappuccine

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento