L'orchestra Cherubini sulle note di Beethoven con Valery Gergiev e Beatrice Rana

  • Dove
    Rocca Brancaleone
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 28/06/2020 al 28/06/2020
    21.30
  • Prezzo
    5-40 euro
  • Altre Informazioni

Domenica 28 giugno, alle 21.30, la Rocca Brancaleone ospita ancora una volta il concerto dell'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, stavolta diretta dal maestro Valery Gergiev e con la partecipazione della pianista Beatrice Rana per un accorato omaggio a Ludwig van Beethoven.

Sul manoscritto del suo Terzo Concerto per pianoforte e orchestra, Ludwig van Beethoven scrive “Concerto 1800”, l’anno in cui, trentenne già affetto dai primi problemi di sordità (prima all’orecchio sinistro, poi a quello destro), decide di marcare una sorta di giubileo personale sul crinale dei due secoli. Con una personalità come la sua, capace di rivoluzionare non solo la musica ma pure il mestiere dell’artista, una celebrazione privata diventa però anche uno spartiacque tra due epoche. E così questo Concerto, che debutterà solo nel 1803 a Vienna, spalanca davvero le porte all’Ottocento: lo annuncia l’entrata assertiva e marziale del solista, che espone su ottave doppie il tema ascoltato in prima istanza dall’orchestra. Il dispendio muscolare richiesto non è teatralità, ma un’evidenza sonora potentissima, che trova nel Largo in mi maggiore il suo contrappeso etereo, forse tra le pagine più alte di tutta la produzione beethoveniana. Consapevole del capolavoro creato, il compositore ne sottolinea la portata al suo editore di Lipsia, quasi rinnegando i due precedenti concerti, “non tra i miei lavori migliori”. Una premura didascalica che ribadisce anche nel presentare la Sesta Sinfonia, il 22 dicembre 1808, sempre al Theater an der Wien: “Sinfonia pastorella, più espressione del sentimento che pittura”, raccomandazione bizzarra, ma non insensata, visto che “pastorale” a inizio Ottocento è un concetto stilistico ormai antiquato, se non volgare. E invece Beethoven vi dedica tutte le sue energie per dimostrare che non è così: anche la logica astratta del sonatismo può servire a dar voce al sentimento della Natura.

Biglietti: Primo settore numerato € 40, Secondo settore numerato € 20, under 18 € 5.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna il festival "Liberi tutti": la musica emergente canta per Patrick Zaki

    • Gratis
    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • online
  • Musica indipendente per la Festa della Liberazione: i 14 videoclip scelti dal Mei

    • 25 aprile 2021
    • online

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento