La Pifarescha racconta in musica "La battaglia di Lepanto"

  • Dove
    Rocca Brancaleone
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 21/07/2020 al 21/07/2020
    21.30
  • Prezzo
    5-15 euro
  • Altre Informazioni

All'alba del 7 ottobre 1571, nel tratto di mare antistante la città di Lepanto, si svolge una delle più importanti battaglie della storia occidentale. L’esito è determinante per la conformazione dell’Europa che conosciamo poiché dopo un lungo e sanguinoso combattimento la Lega Santa – costituita da forze veneziane, spagnole, napoletane, genovesi e dello Stato Pontificio – riesce a sconfiggere l’armata turca, decretandone la fine del predominio sul Mediterraneo.

È questo l’episodio storico da cui prende spunto La battaglia di Lepanto, in scena martedì 21 luglio, alle 21.30, tra le antiche ed evocative mura della Rocca Brancaleone. Un vero e proprio percorso narrativo, nato da un’idea di Gabriele Miracle (che insieme a Mauro Morini ne ha curato anche i testi) e affidato da una parte all’ensemble rinascimentale La Pifarescha, dall’altra all’attore Gianluigi Tosto. Il testo di un ipotetico diario di viaggio di un uomo comune coinvolto in battaglia si intreccia così alle musiche dei secoli XV e XVI, da Josquin Desprez a Guillaume Dufay, da Tielman Susato a Jacobus Händl, e ancora Antonio Valente, Francesco Bendusi e Paolino d’Aquileia.

Ricca di antichi ottoni e flauti, tamburi militari, bombarde, cimbali e castagnette, la straordinaria tavolozza timbrica della Pifarescha è il paesaggio musicale attraverso cui si dipana, con la voce di Gianluigi Tosto, il diario di viaggio non di un eroe, bensì di un uomo qualunque; uomo di terra prestato al mare e proiettato nella battaglia e in una serie di esperienze lontanissime dal suo piccolo mondo, dalla umile ma sana semplicità della sua vita precedente. È forse la povertà, forse proprio la minaccia dell’esercito turco che lo spinge ad abbandonare la propria casa, farsi soldato, navigare, combattere, assaporare la vittoria e viverne la celebrazione prima di tornare finalmente ai propri affetti.

Biglietti: primo settore 15 Euro, secondo settore 10 Euro, under 18 5 Euro. L’evento è in diretta streaming su www.ravennafestival.live

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Torna il festival "Liberi tutti": la musica emergente canta per Patrick Zaki

    • Gratis
    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • online

I più visti

  • In vetrina la storia delle macchine da scrivere: una splendida collezione ravennate

    • Gratis
    • dal 16 al 27 aprile 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Dall’antica Ficocle al boom turistico: tre tappe per conoscere la storia di Cervia

    • Gratis
    • dal 12 al 26 aprile 2021
    • online
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento