Le "Lettere romane" di Alessandro Fullin e Marco Barbieri

Il poeta Marco Barbieri e l’attore Alessandro Fullin sono protagonisti sul palcoscenico del Chiostro del Convento di San Francesco a Bagnacavallo con lo spettacolo Lettere romane. Carteggio in terracotta tra due matrone sorprese alle spalle dal V secolo. Uno spettacolo surreale ed esilarante che chiude, sabato 22 agosto alle ore 21.15, la stagione teatrale estiva di Bagnacavallo organizzata dall’Amministrazione Comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri.

Nell’ottobre del 2015 l’archeologa tedesca Helga Kohler ha fortunosamente ritrovato in una campagna di scavo, nei dintorni di Scandicci, 18.000 tavolette in chiari caratteri romani. Si tratta dell’unico epistolario giunto fino a noi di due matrone romane che si scrissero per più di vent’anni sul finire del IV secolo. Il carteggio, oggi conosciuto internazionalmente come il “Carteggio Kohler”, è conservato presso il Museo Archeologico di Firenze nella sezione: Reperti e Sentimenti. Questo il falso storico da cui si diparte la lettura delle preziose lettere: Flavia e Drusilla ricamano sulla loro amicizia parlandoci di un mondo terrorizzato dalle invasioni barbariche e sorpreso non di meno dal nascente Cristianesimo. Falsi epigrammi e vere tragedie, Sibille stanche e Profeti entusiasti, luminosi gladiatori e oscure catacombe: un mondo lontanissimo che diventa assai attuale grazie a una penna, anzi a uno stilo, sempre imbevuto di sottile ironia.

Biglietti: 15 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Si torna a danzare: in scena "Histoire du soldat" del geniale Stravinskij

    • Gratis
    • 23 gennaio 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • Arte, talento e innovazione. Il Mic celebra Alfonso Leoni, il genio ribelle

    • dal 1 ottobre 2020 al 19 gennaio 2021
    • MIC - Museo Internazionale della Ceramica in Faenza
  • In mostra i "Sogni nel cassetto" di Laura Pagliai

    • Gratis
    • dal 8 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Bottega Matteotti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento