menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Leggere Conselice”, parte il gruppo di lettura della biblioteca

Il gruppo è aperto a chiunque sia animato dal desiderio di conoscere romanzi ed autori noti e meno noti

Nonostante la chiusura obbligata dai recenti Dpcm, la Biblioteca “Righini Ricci” di Conselice aguzza l’ingegno: oltre alla possibilità di consegnare libri in prestito a casa dei cittadini, la biblioteca mette in pratica una nuova idea aggregativa per gli appassionati di lettura. Si chiama “Leggere Conselice”, ed è un gruppo di lettura online, informale e libero, aperto a chiunque sia animato dal desiderio di conoscere romanzi ed autori noti e meno noti.

Dal 17 novembre, ogni martedì sera, dalle 20.45 e per circa un’ora e mezza, un facilitatore della Biblioteca coordinerà le serate, nelle quali si parlerà di libri, di consigli di lettura, di opinioni dei lettori. Sarà il gruppo, liberamente, a scegliere i temi delle serate, e a proporre quelli per le serate successive. Chiunque può decidere quando prendervi parte – senza bisogno di farlo ogni volta: l’unica cosa da fare in anticipo è chiamare lo 0545 986930/28 oppure scrivere una mail a biblioteca@comune.conselice.ra.it.

“La nostra biblioteca si rilancia con le modalità possibili adesso, nella speranza di poter proseguire con il gruppo di lettura appena sarà possibile, anche in presenza – sottolinea l’assessore alla Cultural, Raffaella Gasparri -. In questo momento dove sono ridotte al minimo le possibilità abituali di socialità e si è sempre di più costretti in casa, il comune di Conselice vuole offrire una nuova possibilità di aggregazione virtuale tramite web, in ambito culturale, focalizzata sui libri e sul piacere di condividere i propri pensieri e giudizi su opere ed autori. Devo ringraziare, per questa idea e per l’impegno che ci stanno mettendo, il personale della Biblioteca Giovanna Righini Ricci e l'ufficio cultura del Comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento