Omaggio ai caduti, musica e pranzo del partigiano per la festa della Liberazione

  • Dove
    sedi varie - vedi programma
    Indirizzo non disponibile
    Faenza
  • Quando
    Dal 25/04/2019 al 25/04/2019
    vari orari - vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

E’ tutto pronto a Faenza per le celebrazioni del 74° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo (1945-2019), programmate giovedì 25 aprile prossimo.

Il programma inizia alle ore 9.00 con una santa messa nella Basilica Cattedrale, celebrata dal vescovo della Diocesi di Faenza-Modigliana mons. Mario Toso, con musiche sacre eseguite dagli allievi della scuola comunale di musica “G.Sarti”; alle 9.40 nei pressi della Torre civica, alzabandiera, esecuzione dell’inno nazionale e partenza del corteo, composto da autorità e cittadini e accompagnato dalla Brass Band del Dopolavoro ferroviario di Faenza, dalla piazza per raggiungere lungo corso Mazzini e corso Baccarini il monumento alla Resistenza in viale Baccarini; alle ore 10.10 davanti al monumento, alzabandiera, esecuzione dell’inno nazionale, deposizione di una corona in onore dei caduti per la libertà e discorso celebrativo del Sindaco di Faenza.

Segue l'omaggio ai caduti degli eserciti alleati e ai cippi dei caduti della Resistenza e della guerra di Liberazione con questo programma: alle 10.45 deposizione di una corona al monumento al Comitato di Liberazione nazionale nel parco Pirazzini (via Firenze, angolo via Bertoni), alle 11.00, al Cimitero inglese di guerra di via S. Lucia, alle 11.30 a Reda, alle ore 12.00 a Granarolo Faentino, alle 12.30 a Pieve Cesato.

Nel pomeriggio, a Ca’ di Malanca, presso il Museo della Resistenza, si terrà invece la tradizionale festa, aperta dal pranzo del partigiano alle ore 12.30. Alle 14.30 intervento di un rappresentante istituzionale e inaugurazione della bandiera di Cà di Malanca, con la partecipazione degli studenti delle classi 2A e 2B Grafico dell’Istituto Persolino Strocchi di Faenza; presentazione del libro “La ragazza ribelle” di Claudio Visani, con l’autore che dialogherà con Chiara Cenni, e la partecipazione di Ivano Marescotti, che leggerà brani del libro di musica resistente con il gruppo “Bella Ciao Trio”. 

Completa il programma della giornata la Festa per la Liberazione organizzata dall’Anpi, dalle ore 18.30 alle 21.30, a “Campo Aperto”, in via Sant’Orsola 35.
Le celebrazioni per il 74° anniversario della Liberazione sono promosse dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea in Ravenna e provincia, l’Anpi di Faenza e le associazioni antifasciste, con il coordinamento della Presidenza del Consiglio comunale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Falò, tradizioni popolari e favole in streaming per celebrare i Lom a Merz

    • Gratis
    • dal 26 febbraio al 3 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Un trekking dei sapori sui colli romagnoli: un itinerario con soste gourmet

    • dal 6 al 28 febbraio 2021
    • ritrovo all’agriturismo La Sabbiona - Oriolo dei Fichi
  • Incontro a Dante: tanti tour in centro per omaggiare il Sommo Poeta

    • dal 9 gennaio al 28 febbraio 2021
  • “Il filo che non vedo”, la figura di Tiziano Terzani raccontata dagli scatti di Alfredo Lando

    • Gratis
    • dal 13 al 28 febbraio 2021
    • spazio espositivo dell'Ufficio decentrato di via Berlinguer
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento