Lotte operaie in scena con Laura Pozone in "Dita di dama"

In occasione del Marzo delle Donne 2019, domenica 31 marzo nella sala di Palazzo Vecchio di Bagnacavallo si tiene lo spettacolo teatrale tratto dal libro di Chiara Ingrao Dita di dama (Baldini+Castoldi 2014) con Laura Pozone. 
L’adattamento drammaturgico e la regia sono di Laura Pozone e Massimiliano Loizzi. 
Lo spettacolo comincia alle 16.30. Saranno presenti il sindaco Eleonora Proni e l’assessore alle Pari opportunità Ada Sangiorgi.

L’iniziativa, a ingresso libero e aperta a tutti sino a esaurimento posti, è organizzata dall’Anpi di Bagnacavallo con il patrocinio del Comune, la collaborazione della Rete delle Donne Cgil Ravenna e il coordinamento Donne Spi-Cgil Ravenna e Bottega Matteotti.

Dita di dama, ovvero il lavoro al femminile, visto con gli occhi di una ragazza che si vede costretta ad andare a lavorare in fabbrica. Sono gli anni delle lotte operaie, raccontati non attraverso lo stereotipo della violenza, della tensione e del piombo, ma con una storia di formazione, dell’amore e amicizia, tutta al femminile, che indaga percorsi di libertà e dignità che sfidano tuttora il nostro presente. Un piccolo spaccato dell’Italia operaia negli anni che vanno dal 1969 alla conclusione dei moti di Reggio Calabria nel 1972.

Palazzo Vecchio è in piazza della Libertà 5.
L’iniziativa rientra nel calendario dell’Anpi Bagnacavallo Camminando verso il 25 aprile.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il grande teatro torna in scena con il festival Polis: da Ascanio Celestini a Elena Bucci

    • dal 11 al 16 maggio 2021
    • Teatro Alighieri
  • Fra tradizione e poesia, Vito porta in scena le "Storie della Bassa"

    • 17 maggio 2021
    • Teatro Walter Chiari
  • Il Goldoni riapre con Gaia de Laurentiis e Ugo Dighero in "Alle cinque da me"

    • dal 19 al 20 maggio 2021
    • Teatro Goldoni

I più visti

  • “Aspettando Bell'Italia”: tornano in piazza le gustose tradizioni regionali

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 7 al 9 maggio 2021
    • Piazza della Libertà
  • L'eterno fascino di piante e fiori si riscopre con le visite ai “Giardini segreti”

    • Gratis
    • dal 8 al 16 maggio 2021
    • sedi varie - vedi programma
  • Un itinerario in pineta sulle tracce del lupo

    • solo domani
    • 9 maggio 2021
    • Fosso Ghiaia, pressi parco Primo Maggio
  • A 30 anni dal mito: i cimeli che raccontano le imprese del “Moro di Venezia”

    • Gratis
    • dal 30 aprile al 11 maggio 2021
    • vetrine del “Private Banking” di Ravenna (ex Negozio Bubani)
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento