La scrittrice Manuela Mellini presenta il libro "Tutta colpa di mia nonna"

Mercoledì 27 marzo alle 17.30 nella sala Codazzi della biblioteca comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo la scrittrice Manuela Mellini presenta il suo ultimo libro Tutta colpa di mia nonna. L'incontro è stato organizzato in occasione dei sei anni di attività del gruppo di lettura "Libriamoci".

Il libro racconta la storia di Filippo, un aspirante attore romagnolo trentenne, che vive a Milano e i cui sogni di gloria si scontrano quotidianamente con una realtà fatta di pubblicità di infissi e di richieste imbarazzanti da parte del suo agente. Tra aperitivi, amici, storie occasionali e delusioni amorose, vive in attesa del suo momento. Si muove in una Milano sonnacchiosa e inedita, tra i bar di Lambrate, dove vive, le improbabili suggestioni di Ricky, il suo agente, e le feste a casa di Marchino, ex collega all'Accademia e amico che, contrariamente a lui, ha avuto successo ed è fidanzato con un noto attore. Proprio durante una di queste feste, incontra una ragazza. I due sembrano piacersi, ma a causa di un disguido Filippo la perde di vista senza neanche riuscire a sapere il suo nome. Non c'è però tempo di rintracciarla: richiamato dai genitori per un'emergenza, è costretto, suo malgrado, a tornare in Romagna. Fiorella, la nonna ottantenne, dopo la perdita di una sorella, insiste nel voler tornare a Valpiana, un paesino dell'Appennino tosco-romagnolo in cui, durante l'adolescenza, ha trascorso molti momenti felici e l'incombenza di accompagnarla spetta proprio a Filippo, nonostante il suo rapporto con la sarcastica e volitiva nonna non sia dei migliori a causa di vecchie ruggini. Eppure, non sa che cosa Valpiana, e la nonna, hanno in serbo per lui.

Manuela Mellini, romagnola di nascita (1979), ha frequentato il Liceo scientifico a Lugo, lavora dal 2004 come redattrice, autrice e ghostwriter, occupandosi di diversi argomenti: dallo spettacolo allo sport, dall'arte alla storia. Realizza giochi di enigmistica per bambini e grandi, ma a quanto pare ciò che le viene meglio sono comunque sempre le piadine. Nel 2016 è uscito per Piemme il suo primo romanzo Il colore dei papaveri.

L’incontro è a partecipazione libera. Dialoga con l'autrice Lisa Nani, bibliotecaria.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Apriti cielo", le confessioni minime di due steward al servizio di Sua Maestà

    • Gratis
    • 23 luglio 2020
    • Sala Malva Nord

I più visti

  • "Lo chiamavano Trinità": i 50 anni del cult e le sue poco conosciute origini lughesi

    • solo oggi
    • 4 luglio 2020
    • Arena del Carmine
  • Il tour di Francesco de Gregori fa tappa a Cervia per un concerto

    • 25 luglio 2020
    • piazza Garibaldi
  • "Potente di Fuoco e altri disegni”. A palazzo Rasponi le opere di Ericailcane

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 12 luglio 2020
    • Palazzo Rasponi dalle Teste
  • Tornano a Cervia "I Mille di Sgarbi"

    • Gratis
    • dal 4 al 12 luglio 2020
    • Magazzini del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento