Lugocontemporanea: sei spettacoli ispirati a Rossini

  • Dove
    sedi varie - vedi programma
    Indirizzo non disponibile
    Lugo
  • Quando
    Dal 26/07/2018 al 28/07/2018
    alle 21.15 e alle 22.15
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

In centro storico a Lugo dal 26 al 28 luglio ci sarà la 14esima edizione di Lugocontemporanea, la rassegna diretta da John De Leo, Franco Ranieri e Monia Mosconi che unisce poesia, teatro, danza, arte e cinema. Il titolo di questa nuova edizione è “Input Rossini”, una chiara dedica ispirata dal grande musicista nel centocinquantesimo anniversario della sua morte.

“Lugocontemporanea raccoglie con piacere e orgoglio lo stimolo che viene dalla ricorrenza del centocinquantesimo dalla morte del grande compositore pesarese - spiega Franco Ranieri -. La vita di Rossini è così intimamente legata alla storia della città di Lugo che questa ricorrenza non poteva essere disattesa. La statura del personaggio, il suo ruolo nella storia della musica italiana ed europea, la sua straordinaria eredità musicale, sono il motivo di stimolo e riflessione che abbiamo proposto agli artisti ospiti di questa edizione di Lugocontemporanea. La sua musica, così geniale, dionisiaca, vitalistica, audace, traboccante di vita e di felicità, ma profonda, inquieta e piena di ritmo e di forza, sarà un motivo di confronto, un punto di partenza per inventare e reinventare come nella migliore tradizione della proposta artistica del Festival, che ha nel gusto della performance, nella necessità di mettersi in gioco il senso alto di ogni evento in programma”.

Il format prevede due spettacoli per ogni sera, alle 21.15 e alle 22.15, alternati tra il Chiostro del Carmine (ingresso in via Garibaldi 16) e il Chiostro del Monte (via Garibaldi 11).

La serata di giovedì 26 luglio sarà concentrata al chiostro del Carmine di Lugo. alle 21.15 ci sarà il concerto per pianoforte di Uri Caine. Uri Caine è uno degli “architetti” più intelligenti e sensibili della musica d’oggi, un geniale alchimista che compone in modo originale ripartendo dal passato prossimo del grande jazz come da quello più remoto della musica classica, capace di rileggere i repertori di ogni epoca con intelligenza, cultura, humour. Il suo jazz è una miscela di musica classica, rock ed elettronica.
Alle 22.15 ci sarà “Comica finale”, un concerto di Guido Facchini (pianoforte) e Franco Beat Naddei (manipolazione del suono, live electronics) seguito da un dibattito a cura di Paolo Petrocelli; già membro del consiglio di amministrazione del Teatro dell’opera di Roma e della Fondazione Accademia musicale chigiana di Siena, ricopre attualmente diversi incarichi istituzionali e ruoli manageriali, che lo vedono particolarmente impegnato nel campo della diplomazia culturale, delle relazioni internazionali e dello sviluppo strategico; Petrocelli è cofondatore e presidente del Comitato Giovani Unesco.

Venerdì 27 luglio si comincia al Chiostro del Monte con lo spettacolo di musica e danza intitolato “Giocare Rossini”, con Gabriele Bombardini (chitarra, pedal steel, tastiere, live electronics e giocattoli) e Daniele Albanese (danza); lo spettacolo è prodotto da Lugocontemporanea in collaborazione con l’associazione Stalk. Per il secondo appuntamento ci si trasferirà al Carmine per Trance Through Rossini, un viaggio tra musica e scenografie luminose a cura di Marco Fagotti (chitarre, tastiere, live electronics, light design).

Sabato 28 luglio primo spettacolo al Chiostro del Monte con il concerto “À la carte”, passioni e fobie di un viaggio immaginario, libere accumulazioni timbriche su testi e ricette di Gioachino Rossini con Giampaolo Antongirolami (sassofoni), Nicola Casetta (live electronics) e Simone Pappalardo (installazioni sonore, live electronics); dopo il concerto, dibattito con gli artisti.
Chiude il festival il concerto “The clock points back”, al Chiostro del Carmine, con Paolo Malacarne (tromba), Andrea Catagnoli (sax contralto), Andrea Baronchelli (trombone), Michele Bonifati (chitarra) e Filippo Sala (batteria).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento