Marcello Simoni chiude GialloLuna NeroNotte con "un enigma" ambientato a Ravenna

Venerdì 22 novembre si conclude l’edizione 2019, la numero 17, del festival GialloLuna NeroNotte. Appuntamento alle 18 alla Sala Dantesca della Biblioteca Classense di Ravenna per l’incontro con lo scrittore Marcello Simoni, realizzato grazie alla collaborazione del Centro relazioni culturali.

Il Festival avrà poi due appendici a metà del mese di gennaio 2020 con le autrici Alessia Gazzola (il giorno 17) e Licia Troisi (il 18).

Nato a Comacchio nel 1975. Ex archeologo e bibliotecario, laureato in Lettere, Marcello Simoni ha pubblicato diversi saggi storici. Con “Il mercante di libri maledetti”, romanzo d’esordio, è stato per oltre un anno in testa alle classifiche e ha vinto nel 2012 il 60° Premio Bancarella. I diritti di traduzione sono stati acquistati in diciotto paesi. Con la Newton Compton ha pubblicato “La biblioteca perduta dell’alchimista”, “Il labirinto ai confini del mondo”, secondo e terzo capitolo della trilogia del famoso mercante; “L’isola dei monaci senza nome”, con il quale ha vinto il Premio Lizza d’Oro 2013; “La cattedrale dei morti”; la trilogia “Codice Millenarius Saga” (L’abbazia dei cento peccati, L’abbazia dei cento delitti e L’abbazia dei cento inganni) e la “Secretum Saga”, composta fin qui da “L’eredità dell’abate nero”, “Il patto dell’abate nero” e “L'enigma dell'abate nero”, quest’ultimo in gran parte ambientato a Ravenna.

Con Einaudi sta pubblicando la saga dell’inquisitore Girolamo Svampa: “Il marchio dell’inquisitore” (2016) e “Il monastero delle ombre perdute” (2018). La nuova collana Il Giallo Mondadori ha infine mandato in libreria a settembre “Il lupo nell’abbazia”, vicenda che porta i lettori all’Anno Domini 832, nel cuore dell’Assia, con un nuovo monaco alle prese con omicidi che sembrano messi a segno da un werwulf (lupo mannaro).
Nel 2018 Marcello Simoni ha vinto il Premio il Corsaronero.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • In cucina senza glutine: un incontro online sulla celiachia

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • online
  • Un percorso al femminile attraverso le bellezze di Palazzo Milzetti per celebrare la Festa della Donna

    • solo domani
    • Gratis
    • 7 marzo 2021
    • online

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • "Inclusa est flamma" e "Figure per Gianni Rodari", due mostre alla Classense

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 17 luglio 2021
    • Biblioteca Classense
  • Tra Dante e le icone della moda nello "Studio Luce" di Paolo Roversi

    • dal 4 febbraio al 2 maggio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • La Festa della Donna si celebra con una primula

    • 8 marzo 2021
    • Centro Commerciale Le Cicogne
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    RavennaToday è in caricamento