Dopo l'incidente una nuova vita. E la storia diventa uno spettacolo teatrale

Sabato 1 aprile alle 21 e domenica 2 aprile alle 16.45 il Carmine di Massa Lombarda, in via Rustici 2, ospiterà “Più di prima”, pièce teatrale ispirata al romanzo autobiografico “La sedia di Lulù” (Itaca edizioni) della massese Alessandra Santandrea.Lo spettacolo racconta la storia di Alessandra, la cui vita è cambiata drammaticamente dall'11 settembre 2002, quando un banale incidente stradale le ha tolto l'uso delle gambe a soli 27 anni. Da quel giorno ha cominciato un cammino di rinascita in cui compare ben presto Lulù, una cucciola meticcia. Alessandra, trascinata da Lulù, ha intrecciato relazioni, superato ostacoli e barriere, paure, solitudine, silenzi e diffidenze.

In scena l’attore Edoardo Boselli narra la rinascita dopo il trauma e alterna, con Alessandra Santandrea e Lulù, alcune scene tragicomiche, rappresentando il loro legame speciale e le straordinarie abilità di questo cane. Il cantante Thomas Cheval accompagna i filmati che sono parte dello spettacolo; eseguirà dal vivo anche il suo nuovo singolo “Mille Passi”, dedicato proprio alle protagoniste Alessandra e Lulù. “Fin dal primo momento che sono venuto in contatto con queste straordinarie persone me ne sono innamorato, così come per Lulù - ha rimarcato Thomas -, e dopo un lungo periodo di gestazione ho composto questa canzone d'amore che avrò il piacere di presentare dal vivo a Massa Lombarda”. Parteciperanno inoltre la ballerina Alice Montanari della scuola “Girotondo in punta” di Cotignola e i ballerini della scuola “Gabusi” di Bologna.

“Questo è un doppio appuntamento che permette a tutti di capire quanto sia bello fare qualcosa per gli altri - ha sottolineato il sindaco di Massa Lombarda, Daniele Bassi -. Non vi è solo l’impatto emotivo, ma anche la consapevolezza di fare quotidianamente cose concrete, accrescendo in noi i valori positivi che tutti abbiamo dentro. La gioia e la tenacia che sprigionano le persone dell'associazione ChiaraMilla, che ringrazio sentitamente a nome di tutta l’Amministrazione comunale, hanno condizionato tutti noi”.

“Dopo l'incidente mi ero adagiata nella mia dimensione casalinga - ha ricordato la protagonista Alessandra -. Dopo circa 5 anni ho preso Lulù, che mi ha dato anzitutto la consapevolezza di essere a mia volta utile. Poi, dopo una mia caduta dalla carrozzina (causata dal fatto che Lulù non era addestrata), è maturata la consapevolezza della necessità di addestrare Lulù affinché potesse aiutarmi. Dopo la sofferenza ti puoi godere ancora la vita, ci sono tante cose per cui sorridere. La vita non finisce in quel momento. Bisogna ricominciare. Io mi sento di dire, e ne sono convinta, che ho una vita migliore adesso rispetto a prima”.

L’ingresso costa 10 euro (8 euro ridotto fino a 14 anni). Il ricavato della serata andrà a favore del progetto di Pet Therapy “Con un battito di coda”, interventi assisti con animali nei reparti di medicina riabilitativa dell’ospedale Sant’Anna di Cona (Ferrara), realizzato dall’associazione ChiaraMilla (www.chiaramilla.it). “Ci occupiamo di portare i cani negli ambienti dove possano essere utili - ha spiegato Marina Casciani -. Ad oggi abbiamo già venduto 14mila copie del libro La sedia di Lulù. Da un dramma è uscita una cosa importante e Alessandra ha trovato lavoro come addestratrice di cani”.

La vendita del romanzo “La sedia di Lulù” sostiene il progetto “Abili a 4 zampe”, formazione di cani da assistenza per disabili: grazie al successo di La sedia di Lulù, la Regione Emilia-Romagna ha approvato, prima in Italia, una legge che parifica i cani da supporto ai cani guida per i non vedenti.  L’iniziativa è organizzata dall’associazione ChiaraMilla in collaborazione con il Comune di Massa Lombarda. Per ulteriori informazioni, contattare l’Urp del Comune di Massa Lombarda (in via Saffi 2, telefono 0545 985890), oppure i numeri 340 2411340 (Antony Baldini) e 392 9813419 (Marina).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Storie di Ravenna", si parla dell’imperatore Giustiniano e dell’arcivescovo Massimiano

    • solo oggi
    • 11 novembre 2019
    • Teatro Rasi
  • Giacomo Poretti insegna a "Fare un’anima"

    • dal 14 al 17 novembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Elio diventa "Il Grigio", un recital ironico con le canzoni di Giorgio Gaber

    • 18 novembre 2019
    • Teatro Goldoni

I più visti

  • La notte di Patti Smith: la Sacerdotessa del Rock all'Alighieri

    • 4 dicembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Una serata con Manuel Agnelli: il frontman degli Afterhours in concerto all'Alighieri

    • 26 novembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Niccolò Fabi torna in tour e parte da Ravenna

    • 1 dicembre 2019
    • Teatro Alighieri
  • Mosaici di Lego: gli 800mila mattoncini di Riccardo Zangelmi in "Forever young"

    • dal 5 ottobre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento