menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli Zen Circus

Gli Zen Circus

Mei 2018: le novità della nuova edizione, premiati Zen Circus e Lacuna Coil

Dopo aver già assegnato alcuni premi, la storica manifestazione musicale dei giorni dedicati alla musica indipendente italiana presenta alcune novità sulla prossima edizione

Dal 28 al 30 settembre tornano a Faenza i giorni dedicati alla musica indipendente italiana con il Mei 2018. Dopo aver già assegnato alcuni premi, la storica manifestazione musicale presenta alcune novità sulla prossima edizione.

Alla ventitreesima edizione del MEI2018 – Fatti di Musica Indipendente si celebra il ’68 con i dibattiti di Marco Boato e Mario Capanna. 
Marco Boato, già leader di Lotta Continua e sociologo, inaugurerà la rassegna faentina il 28 settembre intervenendo nel corso del Convegno sul tema “1968, 50 anni dopo tra le arti e le musiche”, che si terrà alle ore 15.30 presso la Galleria della Molinella.
Chiuderà, invece, il MEI il 30 settembre Mario Capanna, leader del Movimento Studentesco del ’68, con uno speciale intervento a seguito dello spettacolo di Pierpaolo Capovilla. 

Partono le adesioni al “PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente”, che quest’anno assegna il suo “Premio Speciale PIVI 2018” al regista Dario Ballantini e alla band toscana Piccoli Animali Senza Espressione per il video del singolo “IN CAMMINO”, estratto dal loro terzo disco dal titolo “SVEGLIO FANTASMA” (www.youtube.com/watch?v=4XkVF9XYakw)

Tra gli altri principali riconoscimenti assegnati al MEI 2018: il “Premio Super MEI Circus” che sarà assegnato a un giovane artista emergente legato al MEI SUPERSTAGE; la TARGA MEI MUSICLETTER, premio nazionale ideato da Luca D’Ambrosio (blogger e responsabile del sito web “Musicletter.it”) dedicato al giornalismo musicale sul Web con i riconoscimenti per il “Miglior sito collettivo”, il “Miglior blog personale” e il “Miglior Festival musicale italiano” (assegnato per la prima volta); il PREMIO DEI PREMI, coordinato da Enrico Deregibus grazie alla collaborazione con l’OMP (Officina della Musica e delle Parole) di Milano che metterà a disposizione una borsa di studio dal valore di 1,500 euro per il vincitore del premio. Saranno presenti i vincitori del 10 premi dedicati ai celebri cantautori scomparsi (Premio Pierangelo Bertoli, Premio Bindi, Premio Buscaglione, Premio Alberto Cesa, Premio Ciampi, Premio Bianca d’Aponte, Premio Fabrizio De André, Premio Bruno Lauzi, Premio Andrea Parodi, Premio Manente). Al Mei sarà inoltre consegnato durante una speciale giornata di proiezioni in programma il 30 settembre al Cinema Sarti di Faenza il “PREMIO PIVI 2018” per il miglior videoclip indipendente dell’anno, in collaborazione con SoundScreen. Come ogni anno, la giuria – coordinata da Fabrizio Galassi – consegnerà ai giornalisti accreditati al MEI una lista con i 30 migliori videoclip indipendenti dalla quale sarà scelto il vincitore dell’edizione 2018. 

Il 30 settembre, invece, vi sarà la conclusione della rassegna musicale con una giornata interamente dedicata ai 40 anni della Legge Basaglia con "Interiezioni ", spettacolo meta - teatrale di Pierpaolo Capovilla, voce del gruppo rock “Il Teatro degli Orrori”, e il maestro Paki Zennaro, compositore sperimentale e storico collaboratore di Carolyn Carlson. In apertura si esibirà il duo dei cantautori Psicantria, formato da Gaspare Palmieri e Christian Grassilli, e nella stessa giornata verrà inoltre presentato il libro di Piero Cipriamo “Basaglia e Le Metamorfosi della Psichiatria”. 

Oltre ai nomi già citati (Zen Circus, Lacuna Coil e altri), sono moltissimi gli artisti confermati al MEI2018 tra cui: Kutso e Bussoletti che presenteranno il nuovo album, Piccoli Animali senza Espressione, Rezophonic che si esibiranno con i Lacuna Coil per i loro 20 anni di carriera, Roberto Angelini & Rodrigo D’Erasmo in omaggio a Nick Drake, Celeb Car Crash, La Municipal (vincitori del Concerto del Primo Maggio 2018 di Roma), I Figli dell’Officina (vincitori del Concerto del Primo Maggio 2018 di Taranto), La Stanza di Greta (Targa Tenco), Ylenia Lucisano, Renato Caruso, Peligro, Giuseppina Torre, Psicantria e Pierpaolo Capovilla. Inoltre saranno presenti i Seawords, che presenteranno il nuovo album prodotto artisticamente da Zibba ed esecutivamente da Materiali Musicali grazie al sostegno di Sillumina del Mibact e di Siae.

Inoltre, quest’anno il MEI festeggia i suoi 10 anni di Rete dei Festival, il primo circuito che raggruppa al MEI oltre 100 festival e rassegne che danno ampio spazio alla musica originale emergente italiana, affiancando l’impegno comune ad intraprendere un percorso culturale e di qualità che porti all'innovazione della musica nel nostro Paese. La missione è quella di creare una rete sempre più forte con altre realtà culturali che operano nell’ambito musicale sia in Italia che all’estero, per identificare la realtà dei Festival come risorsa dei territori, avvicinando sempre di più il pubblico allo spettacolo dal vivo, grazie alla nascita di nuove Reti come It-Folk, che raduna oltre 50 realtà folk, il Premio dei Premi, che raduna una dozzina di festival dedicati ai cantautori scomparsi, e altre circuitazioni all’interno dei Festival legati al MEI. 

Al MEI 2018 nascerà anche l’AGIMP (Associazione dei Giornalisti e critici Italiani di Musica legata ai linguaggi Popolari) nell’ambito del Forum del Giornalismo Musicale, giunto alla sua terza edizione. L’AGIMP prenderà vita dopo due anni di confronto e approfondimento. In particolare negli ultimi mesi si è svolto un proficuo lavoro, guidato da Michele Manzotti, per arrivare a redigere uno statuto che sarà presentato in una assemblea durante la due giorni del Forum del Giornalismo Musicale diretto da Enrico Deregibus. Fra i vari appuntamenti in via di definizione, domenica 30 settembre si terrà un corso di formazione professionale, aperto anche ai non iscritti all’ordine, che vedrà tra i relatori Riccardo Vitanza (fondatore e amministratore unico dell’agenzia di comunicazione Parole & Dintorni), Michele Monina (critico musicale), Fabrizio Galassi (coordinatore del Premio Italiano Videoclip Indipendente del MEI) e Paolo Prato (musicologo e saggista). 

Non mancheranno, inoltre, premi, dibattiti ed esposizioni come la mostra “Manifesti Beat Prog in Romagna alle radici della scena indie di 50 anni fa” il 28 settembre al MIC, lo straordinario Museo Internazionale delle Ceramiche, ove è ora in corso la straordinaria mostra Ceramics Now!; la presentazione in anteprima di “Infinito 200” album antologico che ricorda il bicentenario del capolavoro leopardiano con il poeta Davide Rondoni e i cantautori  Anna Luppi, Alessandro Cicone, Denise Misseri, Solmeriggio e Lorenzo Santangelo.

Il programma

28 settembre

Galleria della Molinella di Faenza
Ore 15.00 Inaugurazione mostra Manifesti Beat Prog in Romagna alle radici della scena indie di 50 anni fa (aperta tutti e tre i giorni).
Ore 15.30 Convegno sul tema: “1968, 50 anni dopo tra le arti e le musiche” in collaborazione con il Liceo Classico Torricelli di Faenza;
Ore 17.30  Incontro tra le Feste della Musica Europee.

Museo Internazionale delle Ceramiche
Dalle ore 20.00 Presentazione in anteprima “Infinito 200”, album antologico che ricorda il bicentenario del capolavoro leopardiano e Festival “Anatomia Femminile” curato da Michele Monina in omaggio al cantautorato femminile.

29 settembre

Palazzo delle Esposizioni
Mostra Manifesti Beat Prog in Romagna alle radici della scena indie di 50 anni fa.

Piazza del Mercato
Finale MEI SUPERSTAGE, concorso rivolto agli artisti emergenti con assegnazione “Premio Super MEI Circus”.

Cortile Pala Laderchi
Finale MEI SUPERSTAGE, concorso rivolto agli artisti emergenti e rassegna con esibizione delle band provenienti dalla Rete dei Festival.

Salone del Consiglio Comunale
Forum del Giornalismo Musicale diretto da Enrico Deregibus;
Sesta edizione TARGA MEI MUSICLETTER, premio nazionale ideato da Luca D’Ambrosio dedicato al giornalismo musicale sul Web. Saranno premiati il “Miglior sito collettivo” e il “Miglior blog personale”, mentre il premio speciale quest’anno sarà conferito al “Miglior Festival musicale italiano”.

Cinema Sarti
Ore 15.00  Convegno sul Diritto d’Autore a  cura di ACEF.

Piazza del Popolo
Dalle ore 20.00
“PIMI Speciale 2018” ai THE ZEN CIRCUS e “Premio Speciale MEI” ai LACUNA COIL;
Presentazione del nuovo album di KUTSO e BUSSOLETTI e concerto con LA MUNICIPAL (vincitori del Concerto del Primo Maggio 2018 di Roma), I FIGLI DELL’OFFICINA (vincitori del Concerto del Primo Maggio 2018 di Taranto), LA STANZA DI GRETA (Targa Tenco);
Concerto dei LACUNA COIL (Cristina Scabbia, Andrea Ferro e Marco Coti Zelati, insieme a Rezophonic, per i loro 20 anni di carriera. Opening Act Celeb Car Crash;
Concerto THE ZEN CIRCUS.

Teatro Masini
Dalle ore 20.00 PREMIO DEI PREMI, coordinato da Enrico Deregibus grazie alla collaborazione con l’OMP (Officina della Musica e delle Parole) di Milano che metterà a disposizione una borsa di studio dal valore di 1,500 euro per il vincitore del premio. Saranno presenti i vincitori del 10 premi dedicati ai celebri cantautori scomparsi (Premio Pierangelo Bertoli, Premio Bindi, Premio Buscaglione, Premio Alberto Cesa, Premio Ciampi, Premio Bianca d’Aponte, Premio Fabrizio De André, Premio Bruno Lauzi, Premio Andrea Parodi, Premio Manente). Ospiti i cantautore Roberto Angelini e Rodrigo D’Erasmo che omaggeranno Nick Drake;
“PIMI Extra/Progetti esclusivi“ a Mauro Ermanno Giovanardi per l’album “La mia generazione”.

Palco PalaLaderchi
Dalle ore 20.00 Artisti e Band delle Città Gemellate con Faenza si esibiscono per i 50 anni del Premio Europa alla città di Faenza in collaborazione con l’Assessorato ai Giovani del Comune di Faenza; Esibizioni degli artisti e band della Rete dei Festival.

Ridotto del Teatro Masini
Ore 24.00 Premio “Artista eclettico dell’anno” e concerto di GIO EVAN.

Spazio Chiesa
Ore 21.00
Concerto GIUSEPPINA TORRE.

Prometeo
Dalle ore 22.00 Concerto YLENIA LUCISANO e RENATO CARUSO; Concerto PELIGRO.

30 settembre (Intera giornata dedicata ai 40 anni della Legge Basaglia)

Palazzo delle Esposizioni
Mostra Manifesti Beat Prog in Romagna alle radici della scena indie di 50 anni fa;

Salone Consiglio Comunale
Ore 10.00 Seconda giornata del Forum del Giornalismo Musicale con corso di formazione professionale, tra i relatori Riccardo Vitanza (fondatore e amministratore unico dell’agenzia di comunicazione Parole & Dintorni), Michele Monina (critico musicale), Fabrizio Galassi (coordinatore del Premio Italiano Videoclip Indipendente del MEI) e Paolo Prato (musicologo e saggista);

Ridotto del Teatro Masini
Dalle ore 15.00 Omaggio ai 40 anni della legge Basaglia con apertura del duo di cantautori psicotearapeuti Psicantria, formato da Gaspare Palmieri e Christian Grassilli;
Presentazione del libro “Basaglia e Le Metamorfosi della Psichiatria” di Piero Cipriamo in collaborazione con Ausl Romagna e l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Faenza.
“Interiezioni“ spettacolo di Pierpaolo Capovilla, voce del gruppo rock “Il Teatro degli Orrori”, e il maestro Paki Zennaro, compositore sperimentale e storico collaboratore di Carolyn Carlson.

Cinema Sarti
Ore 15:00 “PREMIO PIVI 2018” per il miglior videoclip indipendente dell’anno, in collaborazione con SoundScreen. Inoltre verrà consegnato a Dario Ballantini e alla band toscana Piccoli Animali Senza Espressione il “PREMIO SPECIALE PIVI 2018” per il video del singolo “In cammino”, estratto dal loro terzo disco dal titolo “Sveglio Fantasma”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento