menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Premio Speciale Mei 2019 va a Ginevra Di Marco e Cristina Donà

Le due artiste, pioniere della musica indipendente in Italia, vengono premiate durante la venticinquesima edizione del Meeting faentino

Dopo aver assegnato a Giovanni Truppi il Premio Mei “Pimi 2019” come miglior artista indipendente dell’anno, il MEI annuncia un nuovo e importante riconoscimento che sarà consegnato durante il MEI2019 – Fatti di Musica Indipendente che quest’anno si svolge il 4, 5 e 6 ottobre a Faenza. Si tratta del Premio Speciale MEI 2019 che va a Ginevra Di Marco e Cristina Donà.

Viene così premiato il nuovo progetto delle due artiste, costituito da un disco e da un tour che le vedono collaborare per la prima volta insieme, dopo le esperienze dal vivo della scorsa estate. 

Ginevra Di Marco e Cristina Donà sono due pioniere della musica indipendente in Italia, al pari di artisti come Manuel Agnelli, Cristiano Godano e molti altri, figure fondamentali di una scena di grande valore nata negli anni Novanta, come sottolinea Giordano Sangiorgi del MEI, la storica kermesse indie nata nello stesso periodo. Attraverso il crowdfunding, la realizzazione di questo disco ha raggiunto un grandissimo risultato, capace di esaltare e valorizzare la creatività femminile nel settore musicale, dove spesso trova difficoltà.

Il riconoscimento verrà consegnato sabato 5 ottobre al Teatro Masini di Faenza durante la serata del “Premio dei Premi”, il contest fra i concorsi italiani dedicati ad artisti scomparsi, vinto lo scorso da Daniela Pes e l’anno precedente da Roberta Giallo.

Ginevra di Marco e Cristina Donà al Mei saranno anche protagoniste nel pomeriggio alle 17.30 di un incontro aperto al pubblico nell'ambito del Forum del Giornalismo musicale diretto da Enrico Deregibus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento