Il Modigliani di Bocci, romantico e perduto nella Parigi di inizio Novecento

Con lo spettacolo Modigliani, scritto e diretto da Angelo Longoni, proseguono gli appuntamenti con la grande Stagione di Prosa 2015/16 del Teatro Masini di Faenza. A vestire i panni del celebre e tormentato pittore sarà Marco Bocci, affiancato da Romina Mondello, Claudia Potenza, Giulia Carpaneto e Vera Dragone.  Lo spettacolo, in scena da venerdì 19 a domenica 21 febbraio alle ore 21, racconta la storia e gli amori dell’artista livornese, una vita vissuta in uno dei momenti più dinamici e stimolanti del ‘900 europeo.

Come consuetudine, Marco Bocci e le attrici della pièce incontreranno il pubblico nel secondo giorno della loro permanenza faentina, sabato 20 febbraio alle ore 18 presso il Ridotto del Teatro Masini. L’ingresso all’incontro sarà, come sempre, gratuito.

“Raccontare la vita e l’opera di Amedeo Modigliani oggi, non significa solo rendere omaggio a uno dei nostri pittori più famosi e amati al mondo ma anche rendere omaggio a un periodo storico. Dietro all’autore delle donne dal collo lungo c’è una vita vissuta in uno dei momenti più dinamici, movimentati, e stimolanti della storia del '900 europeo. 

Libertà, bellezza, verità, amore: queste sono le parole chiave del movimento d’artisti provenienti da tutto il mondo e residenti nei quartieri parigini di Monmartre e Montparnasse. 

Raccontare Modigliani significa rappresentare anche una delle storie d’amore più famose e commoventi che abbiano mai riguardato un artista. 

Come in Romeo e Giulietta, l’amore tra Amedeo e la sua Jeanne Hebuterne non può sopravvivere agli amanti. Grande finale tragico e romantico di un amore totalizzante, come, del resto, era totalizzante la vita di Parigi in quel magico inizio di secolo. Non si può raccontare Modigliani senza descrivere le donne che lui ha amato e dipinto, con la loro dolcezza, la loro impenetrabilità e sensualità. Ed è proprio il mondo femminile che è al centro di questo spettacolo”. (Angelo Longoni)

Biglietti: da 12 a 23 € + ddp.
Prenotazioni tel. (0546 21306) tutti i giorni feriali dalle ore 10 alle ore 13.
Nelle sere di spettacolo, la biglietteria del Teatro Masini aprirà alle ore 20.
Prevendite online su vivaticket.it. 
Info: 0546 21306 - www.accademiaperduta.it 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • “L’ora che volge il disìo”: lettura perpetua della Divina Commedia

    • Gratis
    • dal 14 settembre 2020 al 31 marzo 2021
  • Kate Moss, Naomi Campbell, Rihanna e Ravenna: al Mar i grandi scatti di Paolo Roversi

    • dal 10 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Mar - Museo d'Arte della città di Ravenna
  • Prosegue la mostra "Tesori ritrovati. Il banchetto da Bisanzio a Ravenna"

    • dal 12 giugno al 20 dicembre 2020
    • Museo Classis Ravenna - Classe
  • "A spasso in cucina": un viaggio fra arte, divertimento e ricette romagnole

    • dal 1 al 22 novembre 2020
    • Magazzini del Sale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento