Inaugura la mostra "Caravaggio. l'urlo e la luce"

Aprirà i battenti a Longastrino, nel teatro della Parrocchia San Giuliano, in piazza San Giuliano 1, la mostra Caravaggio. L'urlo e la luce che presenta il percorso creativo del pittore lombardo Michelangelo Merisi da Caravaggio (1571-1610) negli anni della svolta epocale - tra gli esordi romani e gli ultimi giorni napoletani, dal 1592 circa al 1610 - attraverso la riproduzione a grandi dimensioni e ad alta definizione digitale di 31 opere, disposte in un percorso non cronologico, bensì tematico, dentro cinque ideali stanze.

Emblematico è già il titolo - L'urlo e la luce -, a sottolineare l'evoluzione del pensiero e della tecnica del Caravaggio, pittore della realtà "sporca e graffiata", ma anche pittore della luce della Grazia.
Il visitatore è invitato a immedesimarsi in ciascuna scena e a diventarne partecipe, perché in essa si mostra e accade il dramma dell'esistenza: l'urlo, ossia la problematicità del reale in cui tutto per natura precipiterebbe tragicamente nel nulla se non irrompesse la luce della Grazia a chiamare, convocare e ultimamente salvare. Il "cuore" della mostra sono le tre scene che narrano la vicenda di san Matteo in San Luigi dei Francesi a Roma, uno spettacolo teatrale in tre atti: Matteo chiamato (vocazione), per un compito (scrivere il Vangelo) e per un destino di gloria (attraverso il martirio).

La mostra itinerante - prodotta da Itaca, società editrice e di promozione culturale, e curata dal professor Roberto Filippetti, studioso d'arte e letteratura - è organizzata dalla Parrocchia San Giuliano, con il patrocinio dell'Arcidiocesi di Ravenna-Cervia.
Numerosi gli eventi in programma: sabato 19 marzo alle ore 21 l'architetto Silvana Capanni presenterà la mostra, mentre l'inaugurazione ufficiale avrà luogo domenica 20 marzo alle ore 11 al termine della S. Messa, alla presenza delle Autorità. Lunedì 21 marzo alle ore 21 si svolgerà invece
un incontro pubblico sul tema "Misericordia ed educazione". Dialoghiamo con... educatori, docenti e genitori, con testimonianze dal mondo della scuola e dell'educazione. Intervengono Neda Tumiati, dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo di Argenta, e Eugenio Dal Pane, direttore editoriale di Itaca.
Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti: domenica 20 marzo dalle 15.30 alle 19; giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 marzo al termine delle funzioni del triduo pasquale; domenica 27, lunedì 28 e martedì 29 marzo dalle 11 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.

L'ingresso è gratuito. All'interno della mostra sarà allestito un bookshop.
Per tutta la durata della mostra è prevista la possibilità di prenotare visite guidate gratuite per scuole, gruppi, associazioni anche in orari diversi da quelli di apertura. Il servizio di visite guidate è l'elemento qualificante della mostra, perché offre ai visitatori quegli spunti di informazione e riflessione che rendono la visita più arricchente e didatticamente proficua.
Per informazioni e prenotazioni delle visite: Monica 340 0082862, Chiara 347 9875513, Cristina 338 9250822, Catia 347 2119876.
Altre informazioni sono reperibili sul sito ufficiale della mostra www.itacaeventi.it/caravaggio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • A Cervia appuntamento con il 40esimo "Festival dell'Aquilone": un mese di iniziative

    • Gratis
    • dal 3 settembre al 4 ottobre 2020
    • spiaggia libera di Cervia
  • Mei 2020: i live di Piero Pelù, Tosca, Ernia, Omar Pedrini e l'omaggio a Titta

    • Gratis
    • dal 2 al 4 ottobre 2020
    • sedi varie - vedi programma
  • Ravenna Live Music Party: una maratona concertistica dedicata a Franco Vassura

    • 3 ottobre 2020
    • Teatro Alighieri
  • Il Lugo Vintage Festival torna e raddoppia: spazio a mercatini, food truck, musica e moto

    • da domani
    • Gratis
    • dal 26 al 27 settembre 2020
    • Centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    RavennaToday è in caricamento